Avviata “Virginia”, la terza fresa al tunnel del Brennero

tunnel del Brennero fresa

Impegnate al momento 2.400 persone nel maxi-cantiere.

Partita l’ultima delle tre frese che scavano il tunnel del Brennero che attualmente vede impegnate 2.400 persone. A distanza di un mese dal precedente avvio della fresa gemella “Flavia”, ha dunque iniziato a macinare roccia anche la fresa “Virginia“. Queste due frese dal diametro di 10,7 m, che scavano le gallerie di linea, erano state precedute poco più di un anno fa dalla più piccola fresa “Serena” (6,8 m) dedicata al cunicolo esplorativo.

Alla cerimonia di avvio hanno partecipato, oltre agli amministratori di Bbt Se Raffaele Zurlo e Konrad Bergmeister, il presidente della provincia di Bolzano e di Trento, Arno Kompatscher e Maurizio Fugatti. È stato anche inaugurato lo svincolo per accedere al cantiere di Mules direttamente dall’autostrada. «Questo permetterà da un lato di ridurre i tempi per gli approvvigionamenti del cantiere, dall’altro concretamente potranno essere ridotti i transiti di mezzi sulla viabilità ordinaria e attraverso i centri abitati», ha detto Zurlo. (Ansa)