Autocarro contro scuolabus: dodicenne contuso

New call-to-action

Forse per la strada stretta, forse per la velocità: i due veicoli non sono riusciti a evitare l’impatto. Fortunatamente nessun ferito grave tra i bambini.

Poteva trasformarsi in una tragedia l’incidente avvenuto ieri verso le 13.30 tra uno scuolabus e un autocarro al confine tra Verona e Vicenza.

Lo scuolabus, proveniente da San Bonifacio e con a bordo 22 studenti, stava percorrendo via Trassegno, una strada a doppio senso di marcia, ma con una carreggiata stretta. Dalla prime ricostruzioni sembra che lo scuolabus si sia scontrato con un autocarro Iveco guidato da B.M, quarantottenne di Meledo di Sarego e dipendente di un’impresa edile di Sarego, al momento dell’incrocio.

Nessun ferito grave tra i 22 bambini, di cui un dodicenne ha riportato contusioni curabili in otto giorni, ma solo tanta paura. Sul posto è intervenuto il Suem di San Bonifacio, che ha medicato il bambino, e la polizia intercomunale di Lonigo per effettuare i rilievi e verificare la velocità dei due mezzi.