A Lavagno inaugurata una nuova struttura socio-sanitaria

New call-to-action

Cominceranno a breve i lavori per la costruzione del nuovo centro residenziale per anziani a Lavagno, che potrà ospitare fino a 120 persone: la costruzione è stata affidata alla società Valore Vita Srl, costituita da Gruppo Immobiliare Albea di Verona e da Cooperativa Sociale Elleuno di Casale Monferrato.

Parte il progetto di costruzione per una struttura socio-sanitaria a Lavagno, capace di ospitare 120 persone, di cui 60 non autosufficienti e 60 autosufficienti. L’investimento di 9 milioni di euro una volta a regime offrirà lavoro per oltre 60 persone, tra infermieri, fisioterapisti, OSS, cuochi, manutentori.

Una struttura destinata prevalentemente ad anziani, che arriva a colmare un vuoto nella zona: si tratta infatti della prima casa di riposo a Lavagno, prevista anche dal Piano di Zona stabilito in accordo tra i comuni del Distretto 4 e ULSS 20 Verona.

Ad aggiudicarsi il bando di gara emesso dal Comune di Lavagno, è stata lo scorso 30 giugno la società veronese Valore Vita Srl (costituita da Gruppo Immobiliare Albea di Verona e da Cooperativa Sociale Elleuno di Casale Monferrato) che ha ottenuto definitivamente l’assegnazione di un terreno di proprietà del Comune stesso (per una superfice complessiva di 16mila mq).

Questa mattina, giovedì 6 ottobre, nel corso di una conferenza stampa all’interno del Municipio di Lavagno, il sindaco Simone Albi ha “consegnato” ufficialmente il terreno al rappresentante di Valore Vita Srl, Sergio Rabitti. Nel corso dell’incontro presenti anche Marco Zoppi (Gruppo Immobiliare Albea) e Alessandro Bombieri (Cooperativa Sociale Elleuno).