Giallo al Quirinale, non c’è la lista dei ministri e nemmeno Cottarelli

Carlo Cottarelli ha lasciato il Quirinale senza rilasciare dichiarazioni. La lista dei ministri attesa per oggi non è stata comunicata. Non è chiaro il motivo del silenzio e non si sa ancora se lo stesso Cottarelli abbia sciolto la riserva per formare il nuovo governo.

E’ previsto un nuovo incontro al Colle domani mattina tra Mattarella e il professore, quest’ultimo intercettato attorno alle 17.10 a Montecitorio

Alle 16.30 il neo incaricato premier Carlo Cottarelli era atteso al Quirinale per discutere insieme al Capo dello Stato la lista dei ministri in vista della formazione del governo. Alle 17.15 i corazzieri di guardia alla porta principale hanno lasciato l’ingresso della sala delle consultazioni e non si conosce ancora il motivo.

Non è stata data nessuna comunicazione ufficiale se non quella di un nuovo incontro tra le parti domani mattina. Indiscrezioni parlamentari parlano di una rinuncia al mandato per evitare un governo votato da nessuno, nemmeno dal PD che nelle ultime ore ha negato il sostegno al premier.

Intanto M5S, Lega e PD chiedono il voto anticipato a luglio.