Barcellona, tornate a casa le salme di Luca e Bruno

abbraccio
20160910 Verona Ritorno delle salme dei 2 italiani morti sulla Rambla a Barcelona, Luca Russo e Bruno Gulotta all'aeroporto militare di villafranca - Foto Angelo Sartori

Sono atterrate alle 11,50 a Villafranca, provenienti da Barcellona via Ciampino, dove erano giunte ieri sera per l’autopsia al Gemelli. Commovente l’abbraccio tra Martina, la moglie di Bruno Gulotta, e Chiara, la sorella di Luca Russo.

In quella stretta c’è tutto. Forza, disperazione, tenerezza, commozione. Chiara, sorella di Luca Russo, e Martina, la moglie di Bruno Gulotta si abbracciano davanti ai feretri del fratello e del marito, due delle tre vittime del sanguinoso attentato di Barcellona (l’altra è l’italoargentina Carmen Lopardo).

Villafranca, aeroporto militare, ore 11.50, atterrano le salme di Luca Russo, 25 anni ingegnere di Bassano del Grappa, e Bruno Gulotta, 35enne di Legnano, responsabile marketing di un’azienda informatica. Provengono da Ciampino, dove ieri a mezzanotte erano giunte da Barcellona, avvolte dal tricolore e accolte dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, per l’autopsia al policlinico Gemelli.

La prima a scendere dal Boing 767 dell’aereonautica militare è proprio Martina con i due figli piccoli, Alessandro di cinque anni e Aria di pochi mesi. Alessandro camminava proprio con il papà Bruno mentre il furgone impazzito degli attentatori si è parato loro davanti. Gulotta ha avuto il coraggio, la forza, la lucidità, la prontezza di salvargli la vita prima di morire. Seguono gli onori militari e l’omaggio delle autorità, il presidente del Veneto Luca Zaia, il sindaco di Bassano del Grappa Riccardo Poletto, quelli di Verona Federico Sboarina e di Villafranca Mario Faccioli, il viceprefetto Angelo Sidoti e i vertici di Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza. E poi quell’abbraccio, caldo e composto, tra Martina e Chiara, unite dalla sofferenza.   

Le salma di Bruno Gulotta, è stata traferita a Legnano, dove giovedì nella basilica cittadina si terranno i funerali, quella di Luca Russo a Bassano del Grappa, ma per le esequie si aspetta la dimissione dall’Hospital del mar di Barcellona e il rientro in Italia della fidanzata Marta Scomazzon.

GUARDA IL VIDEO DI TV7 VERONA NETWORK: