Asili nido, parte oggi l’anno educativo

Al via da oggi, giovedì 1 settembre, l’anno educativo 2016/2017 per i 1159 bambini accolti negli asili nido comunali e nelle 14 strutture convenzionate.

E’ iniziato oggi, giovedì 1 settembre, l’anno educativo 2016/2017 per i 1159 bambini accolti negli asili nido comunali e nei 14 nidi in convenzione.

Per i 613 nuovi iscritti è iniziato un percorso di ambientamento, con orari e tempi di frequenza differenziati, che consentirà loro un graduale inserimento nella nuova realtà del nido, offrendo nel contempo un’adeguata risposta alle esigenze lavorative familiari. Di questi, 247 sono i bambini piccoli (fascia d’età dai 3 ai 12 mesi, di cui 23 iscritti al “Nido mattina”), 912 i medio/grandi (fascia dai 13 ai 32 mesi, di cui 85 al “Nido mattina”).

Per i bambini già frequentanti, invece, già da oggi è iniziata la regolare attività, comprensiva del servizio mensa, con possibilità di estensione dell’orario pomeridiano fino alle ore 18 a partire dal 12 settembre, per i genitori lavoratori che ne abbiano fatta richiesta.

“Educare è un compito delicato – afferma l’assessore all’Istruzione Alberto Benetti – che, pur coinvolgendo in primo luogo la famiglia, primario e insostituibile luogo di crescita, richiede una fattiva attenzione da parte delle Istituzioni, chiamate a garantire una qualificata e ampia offerta di servizi educativi. Per questo il Comune di Verona diversifica la propria offerta formativa promuovendo anche altre tipologie di servizi rivolti ai genitori e ai bambini fino ai tre anni di vita”.

Il 3 ottobre riapriranno infatti i 5 “Tempo per la Famiglia” comunali, spazi di incontro a cadenza settimanale per mamme, papà e nonni e di gioco in contesto sociale per i più piccoli. I posti disponibili per il prossimo anno educativo saranno 285, con possibilità di ulteriore incremento del 20 per cento; gli interessati gli interessati possono presentare la loro richiesta presso le cinque sedi del servizio, collocate in diversi quartieri della città: “Il Cerchio” di via Nievo, in Valdonega; “Il Bocciolo” di via Faliero, al Saval; “Il Grano” di via Berardi, al Chievo; “La Casetta del Porto” di via Deambrogi, a Porto San Pancrazio; “Il Tesoro” di via Carmagnola, a Ca’ di David.

Si ricorda inoltre che il centro pedagogico “L’Arca” garantirà anche quest’anno due diversi servizi, innovativi e tra loro complementari, dedicati all’infanzia, alle sue necessità e alle sue risorse: il Centro di Consulenza Educativa 0-3 anni, in via I. Nievo, 1 presso la Scuola Primaria Nievo che assicura, attraverso il proprio Sportello d’ascolto e i gruppi di incontro tra e per genitori, supporto concreto alla famiglia nell’educazione dei figli nei primi anni di vita; il Centro di Documentazione 0-6, in via Breccia San Giorgio, 1 presso la Scuola sec. 1° grado Catullo, che offre l’opportunità ai professionisti dell’educazione e alle famiglie di consultare la documentazione prodotta nei Nidi e nelle Scuole dell’Infanzia Comunali.

È possibile contattare il Centro di Consulenza Educativa scrivendo all’indirizzo e-mail consulenzaeducativa@comune.verona.it e il Centro di Documentazione all’indirizzo documentazione0-6@comune.verona.it. Si svolgeranno inoltre su richiesta dei genitori interessati incontri individuali con le professioniste psico-pedagoghe, previo appuntamento al numero 0458079631.