Arrivano in Veneto 31 milioni per l’allagamento del 2020

Il Governo ha approvato lo stanziamento di fondi per il disastro idrico del 4-9 dicembre 2020. «E' il primo passo, la partita non è ancora chiusa: calcolati danni per 300 milioni», commenta l'assessore regionale Bottacin

bottacin minacce

Stanziati 31 milioni di euro per i danni degli eventi meteorologici che si sono verificati nei giorni dal 4 al 9 dicembre 2020. La Conferma arriva oggi dal Governo e viene accolta con soddisfazione dalla Regione Veneto: «Un importante riconoscimento per un evento calamitoso in cui era piovuto più del 1966 e molto più del 2010 – commenta l’assessore al Dissesto Idrogeologico, Gianpaolo Bottaccin -, ma in cui non ci sono stati né i cento morti del 1966 né mezzo Veneto allagato come accadde nel 2010 e questo grazie ai tanti interventi in termini di prevenzione che abbiamo posto in essere negli ultimi anni. I danni erano comunque stati ingenti e, perciò, ringrazio il capo Dipartimento della Protezione Civile Curcio, che ho incontrato anche stamani, e il Governo per questo ulteriore contributo dopo i piccoli aiuti ricevuti nell’immediato».

Leggi anche: Bonus Psicologo raddoppiato: verranno aiutate 4 mila famiglie venete

«Parliamo di un evento che ha colpito diversi territori del Veneto, in particolare nelle province di Belluno, Treviso, Padova e Vicenza – spiega l’assessore -, per il quale avevamo stimato oltre 300 milioni di danni e su cui, da subito, siamo intervenuti per ripristinare la situazione. Ovviamente non possiamo ancora considerare chiusa la partita ma con questo contributo, frutto di un’intensa collaborazione, in primis tra Regione e Governo, facciamo un bel passo avanti sulla gestione del post evento calamitoso».

LEGGI LE ULTIME NEWS

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv