Arbizzano, partono i lavori di riqualificazione della piazza

In piazza della Chiesa e al Brolo di Villa Albertini, ad Arbizzano, in partenza una riqualificazione e nuovi parcheggi a servizio dei cittadini.

Chiesa Arbizzano render
Il render della Chiesa di Arbizzano

Nella prima settimana di maggio partiranno i lavori di riqualificazione della piazza di Arbizzano. Il rinvio dell’inizio dei lavori è stato voluto e concordato dal Comune di Negrar di Valpolicella con la parrocchia per evitare disagi alle celebrazioni pasquali e le prime comunioni, ma ciò ha permesso anche di rivisitare parzialmente il progetto che prevede, con una piccola variante concordata con la Soprintendenza, il perfezionamento dell’accesso e dell’uscita, e l’aggiunta di ulteriori cinque posti auto. Sono state per questo ridimensionate le aree verdi che, pur permanendo in misura significativa, sono state riproporzionate nelle dimensioni.

LEGGI LE ULTIME NEWS

La tarda primavera e l’avvicinarsi della stagione estiva permetteranno inoltre di orientare le fasi di lavoro, che riguarderanno anche il muro di sostegno, creando minor disagio per le attività parrocchiali. A tal fine è confermata anche la disponibilità degli spazi di Villa Albertini, con una vela di copertura, per accogliere attività e funzioni religiose oltre all’abituale Grest parrocchiale che ogni anno coinvolge bambini e bambine, ragazze e ragazzi con i loro animatori.

La durata dei lavori di intervento sulla piazza da contratto dovrà rientrare nei duecento giorni; anche in considerazione di questo dato, le settimane di ritardo di avvio dei lavori sono risultate utili per allineare nei tempi l’altro importante intervento che completa e dà ulteriore significato alla riqualificazione della piazza della Chiesa: il parcheggio sulla sommità del brolo di Villa Albertini.

È infatti pronto il progetto di fattibilità tecnico economica per l’acquisizione dell’autorizzazione paesaggistica e l’allineamento dello strumento urbanistico: in questo caso sono confermati sessanta posti auto, più altri per cicli e motocicli, che daranno risposta sia alla attività svolte dalla parrocchia e alle varie celebrazioni religiose, sia alle tante attività culturali e sociali che si svolgono negli spazi di Villa Albertini, oltre ad essere funzionali anche a coloro che abitano lungo via San Francesco. Il Consiglio Comunale svoltosi il 22 aprile scorso ha destinato alla realizzazione di quest’opera 245mila euro.

LEGGI ANCHE: Installato a Verona un sistema di irrigazione degli alberi con sacchi di acqua