Anche il Vescovo Pompili alla chiusura del Ramadan a Verona

In piazza Cittadella si è tenuta per il secondo anno l’Iftar Street, per festeggiare la fine del digiuno del Ramadan. Evento organizzato dal Consiglio Islamico di Verona insieme all’Amministrazione.

Iftar Street - Chiusura Ramadan Verona vescovo Pompili
Il vescovo Pompili all'Iftar Street di Verona, festa di chiusura del Ramadan
New call-to-action

Festa per la chiusura del Ramadan a Verona

Per il secondo anno consecutivo si è tenuta in piazza Cittadella a Verona l’Iftar Street, per festeggiare la fine del digiuno del Ramadan. L’evento, organizzato dal Consiglio Islamico di Verona in collaborazione con l’Amministrazione comunale, ha come slogan “Apriamo le Porte, Apriamo i Cuori”, per condividere lo spirito del Ramadan e il senso di comunione della cultura islamica, offrendo uno spazio in cui diverse prospettive possono incontrarsi.

Durante l’evento, che per dieci anni si è tenuto alla moschea ed è gratuito e aperto a tutti, si possono condividere esperienze comuni grazie a uno scambio interculturale che permette di scoprire e conoscere una comunità che da tempo contribuisce al tessuto sociale della città. A portare il suo saluto è arrivato anche il vescovo di Verona Domenico Pompili, prima della Via Crucis in Arena.

LEGGI ANCHE: Verona attende il sorriso di Papa Francesco

Iftar Street di Verona, festa di chiusura del Ramadan in piazza Cittadella
Iftar Street di Verona, festa di chiusura del Ramadan in piazza Cittadella

«Vogliamo condividere con tutti i nostri concittadini il momento solenne dell’Iftar – commenta il Consiglio Islamico di Verona – il pasto che interrompe il digiuno diurno, che avviene dopo l’Adhan, ovvero la chiamata alla preghiera del tramonto, con datteri e acqua, seguiti da un ottimo cibo, diversi stand artistici e culturali».

LEGGI ANCHE: Parte lo sviluppo della Marangona: a breve l’accordo

«Anche quest’anno siamo orgogliosi di poter vivere questo momento di scambio culturale tra comunità, a dimostrazione di quanto la nostra città sia accogliente – afferma l’assessore alle Pari opportunità Jacopo Buffolo -. Dimostriamo la nostra vicinanza ad una comunità numerosa e importante per Verona, con questa occasione di condivisione attraverso il cibo, e in un momento storico dove il pensiero e la speranza di pace non può che andare alle popolazioni afflitte dalle guerre».

LEGGI ANCHE: Arresto cardiaco in strada a Verona: rianimato con il 118 al telefono