Allerta caldo a Verona, il vademecum per gli anziani

Anche quest'anno il Comune di Verona distribuisce sul territorio il libretto con tutte le informazioni utili in caso di necessità, per assistenza o per vivere la città durante l’estate.

estate anziani allerta caldo

«Ogni settimana una voce gentile mi chiama e si interessa della mia salute e di altri miei problemi. Qualcuno che non conosci non ti dimentica; qualcuno con cui, nel trascorrere delle settimane, nasce talvolta reciproca empatia». Nella toccante testimonianza di un anziano veronese pubblicata nell’edizione di quest’anno è riassunta tutta la finalità dell’opuscolo “Estate Anziani 2023”, un prezioso supporto che i Servizi sociali del Comune da vent’anni distribuiscono nel territorio per dare un aiuto ai cittadini meno giovani che si trovano a trascorrere in città buona parte dei mesi estivi.

Un vademecum in formato cartaceo, per agevolare chi non ha dimestichezza con il digitale, utile per avere a portata di mano tutti quei i numeri telefonici preziosi in caso di necessità sanitaria e sociale, ma anche per ottenere tante informazioni per vivere in pienezza la città, finalmente senza le restrizioni che hanno rallentato negli scorsi anni il desiderio di uscita dalle case.

LEGGI ANCHE: In arrivo a Santa Lucia un nuovo parcheggio gratuito

«Cerchiamo di essere utili agli anziani tutto l’anno – ha detto l’assessora ai Servizi sociali Luisa Ceni -. In questo momento lo facciamo ancor di più, supportando chi è solo, chi ha la famiglia in vacanza, o è ancora più fragile ed esposto anche semplicemente al clima. Proponiamo un opuscolo nel quale tutte le persone di una certa età, ma anche i loro familiari perché la comunità deve lavorare unita, troveranno una serie di informazioni che speriamo possano aiutare ad alleviare il grande caldo. Sono spesso semplici consigli, come ricordarsi di bere, che ad una certa età non è scontato ricordarselo. Così rendiamo più facile chiedere aiuto, fornendo numeri utili, di pronto intervento che servono proprio per queste evenienze. Inoltre raccomandiamo di stare molto attenti alle truffe, perché il bisogno di aiuto può indurre ad una fragilità momentanea che rischia essere molto pericolosa».

Cosa contiene il libretto

Nell’opuscolo si possono trovare:

  • il servizio di continuità assistenziale (ex Guardia medica), Farmaco Pronto e farmacie di turno,
  • il supporto telefonico come “Lo so che non sono solo”, il progetto del Comune nato durante la pandemia per offrire ai cittadini con più di 80 anni, che vivono soli, uno spazio di ascolto telefonico,
  • il Servizio Regionale di Telesoccorso/Telecontrollo,
  • il numero verde di Telefono amico,
  • le principali funzioni dello Sportello SI dei Servizi sociali con il suo Numero Verde gratuito,
  • la ricomposizione dei vari quartieri cittadini aggregati per Circoscrizione, nella quale si possono trovare con facilità,
  • le sedi dei Centri Sociali Territoriali del Comune aperte anche nel periodo estivo,
  • l’elenco dei Centri di Comunità con le loro funzioni e le indicazioni su come trovare tutte le attività proposte,
  • l’elenco delle aree verdi attrezzate presenti sul territorio comunale, per frequentare luoghi freschi e vicini alle proprie abitazioni,
  • i contatti delle otto Circoscrizioni cittadine,
  • le principali proposte per l’estate in città dei musei cittadini con ingresso gratuito per residenti a Verona con più di 65 anni.

LEGGI ANCHE: Vannacci lascia il posto a Borchia? Tosi contro Salis

Attenzione al caldo e alle truffe

Molto importanti sono alcuni semplici ma efficaci suggerimenti per affrontare il caldo estivo, per prevenire le cadute e per la sicurezza. Una particolare attenzione è dedicata alle truffe, con utili suggerimenti su come evitare ad esempio di aprire la porta a sconosciuti, a chi si finge tecnico di acqua, luce e gas, o a chi chiede di firmare o accettare telefonicamente offerte commerciali. Tutti gli anni il Comune di Verona promuove una serie di servizi e prestazioni a supporto degli anziani soli, per aiutarli a prevenire ed affrontare eventuali situazioni di difficoltà che potrebbero sopraggiungere nel periodo estivo.

L’edizione 2023 dà inoltre risalto ad alcune attività offerte dal Comune anche nelle altre stagioni dell’anno. Con lo slogan “Non solo Estate Anziani” vengono presentate le attività dell’Università per l’Educazione Permanente, dell’Ufficio turismo sociale, il Progetto “La salute nel movimento” e lo Sportello 65+.

Il promemoria con i numeri per le emergenze

L’ultima pagina è pensata come un promemoria da staccare con i numeri per le emergenze (di pubblica sicurezza, per emergenza sanitaria, numero Verde della Regione Veneto “Famiglia Sicura”, Sportello SI dei Servizi Sociali) e spazi per annotazioni personali. L’opuscolo “Estate Anziani 2023” è disponibile nei Servizi sociali, nei Centri di Comunità, nelle Circoscrizioni, nelle sedi anagrafiche, nell’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP), nelle sedi dei servizi demografici, nelle farmacie. Per facilitarne l’individuazione, i principali luoghi di distribuzione esporranno la locandina con la copertina dell’opuscolo. Nel periodo estivo gli Uffici dei Servizi sociali comunali sono aperti ed erogano normalmente tutte le prestazioni rivolte ai cittadini anziani. Tutte le informazioni sono pubblicate sul sito del Comune cercando “Estate Anziani 2023” con il motore di ricerca.

«Federfarma – ha affermato Elena Vecchioni – è da sempre vicina al Comune di Verona per questa iniziativa lodevole perché è atutela e protezione e a sostegno di una categoria fragile, che sono i nostri anziani durante il periodo estivo. Le farmacie intervengono e sostengono come aiuto in tutti i quartieri, informando e distribuendo questo opuscolo».

LEGGI LE ULTIME NEWS