Al via il cantiere per il nuovo palazzetto di Borgo Roma

al via cantiere per nuovo palazzetto borgo roma

Prenderanno il via settimana prossima i lavori per la realizzazione del nuovo palazzetto dello sport di via delle Grazie. Entro il 2020 Borgo Roma avrà un impianto polivalente dotato di palestre, bar, campi esterni e soprattutto privo di barriere architettoniche.

I lavori per il nuovo palazzetto di Borgo Roma sono stati presentati questa mattina a Palazzo Barbieri dall’assessore all’Edilizia sportiva Filippo Rando, insieme al presidente della quinta Circoscrizione Raimondo Dilara.

Su un’area di 8 mila metri quadrati in via delle Grazie, adiacente alle piscine comunali, sorgerà una palestra da mille metri quadri che potrà essere utilizzata per la pallacanestro, il volley, il calcetto e tante altre discipline sportive.

L’impianto, la cui realizzazione ha un costo di 4 milioni e 270mila euro, sarà dotato di altre due sale più piccole e di una zona spogliatoi. Una tribuna della capienza di 300 spettatori consentirà al nuovo palazzetto di Borgo Roma di poter essere utilizzato sia per manifestazioni sportive sia per spettacoli, concerti e iniziative pubbliche.

All’interno della struttura sarà presente anche un’area destinata a bar-ristorante. All’esterno, invece, saranno realizzati due campi da beach volley e un parcheggio di circa mille e 200 metri quadri. È prevista, inoltre, la piantumazione di alberi ed arbusti lungo tutto il perimetro.

L’impianto sarà antisismico, privo di barriere architettoniche, per consentire l’accesso e l’utilizzo da parte di tutti, e con impianto termico per il risparmio energetico. La copertura della struttura sarà in legno lamellare. Sarà, inoltre, realizzato anche un impianto fotovoltaico per la produzione di energia da fonte rinnovabile.

“Questo palazzetto, una volta ultimato, sarà un gioiello dell’impiantistica sportiva veronese” ha detto l’assessore Rando. “Un impegno, anche economico, importante che regalerà al quartiere di Borgo Roma una struttura polivalente, a servizio sia dagli atleti sia dalle numerose associazioni presenti sul territorio”.

“Un intervento che il quartiere aspettava da tempo – ha spiegato Raimondo Dilara – e che finalmente parte. Grazie a questo palazzetto potremmo soddisfare le esigenze di tanti gruppi sportivi che per allenarsi hanno bisogno di strutture nuove e adatte ad ospitare anche le persone con disabilità”.

Esprime le proprie critiche l’ex assessore allo sport e consigliere comunale della Lista Tosi Alberto Bozza, che in un comunicato alla stampa scrive: “Opera voluta, programmata, approvata e finanziata interamente dalla precedente amministrazione e che, aperta la gara di bando nel 2017, dal 12 gennaio 2018, dopo che era stata individuata la ditta vincitrice, nulla più si era saputo nonostante i ripetuti solleciti, caduti nel vuoto, in Consiglio Comunale rivolti all’assessore Rando dal sottoscritto consigliere comunale e in Consiglio di Circoscrizione 5^ dai nostri rappresentanti alla volta del Presidente Dilara. Opera che è costata 4.270.000 euro e che offre una importante risposta al fabbisogno delle associazioni sportive del territorio e un importante segnale sociale e di riqualificazione per il quartiere di Borgo Roma”.