Al cimitero di San Martino B.A si rinnova il vialetto esterno 

La durata stimata per il cantiere è di circa due settimane.

vialetto cimitero san martino
New call-to-action

Sono iniziati i lavori di manutenzione sul vialetto antistante l’ingresso del cimitero comunale di San Martino Buon Albergo. L’intervento programmato e finanziato dal Comune per un importo stimato di circa 20mila euro, si è reso necessario per ripristinare alcuni tratti del vialetto fatto in pietra naturale e soggetto ad usura nel tempo. Si tratta infatti di un vialetto realizzato circa trent’anni fa con la pietra di Prun, una pietra molto bella e caratteristica che con il passare degli anni si è usurata soprattutto per l’esposizione agli eventi atmosferici e al sale utilizzato contro il ghiaccio nel periodo invernale.

In particolare è prevista la sistemazione dell’avvallamento che si è creato sul vialetto pedonale di sinistra e la sostituzione di circa 300 pietre con l’obiettivo di ripristinare la regolarità della superficie e permettere ai pedoni di camminare in sicurezza.  La durata stimata per il cantiere è di circa due settimane, che potrebbero protrarsi nel caso  in cui dalla verifica sul consolidamento dell’avvallamento emerga la necessità di ulteriori lavori.

«Il vialetto in pietra di Prun – spiega il consigliere con delega ai servizi cimiteriali Vittorio Castagna –  aveva problemi di vetustà e di ammaloramento, trattandosi di pietra naturale che si sfoglia soprattutto se sottoposta ai necessari interventi per lo spargimento del sale antigelo. Per questo abbiamo programmato il ripristino della pavimentazione realizzando un intervento funzionale non solo per il decoro del cimitero ma soprattutto per garantire la sua migliore fruibilità da parte di tutti, incluse le persone anziane o con difficoltà motorie. Alla fine dei lavori avremo dei vialetti rimessi a nuovo, percorribili in sicurezza anche in caso di condizioni atmosferiche avverse». 

La sistemazione dei vialetti arriva dopo un altro importante intervento che l’Amministrazione, attenta ai servizi cimiteriali, ha portato a termine nei mesi scorsi nel cimitero di San Martino, dove sono stati realizzati ben 280 nuovi loculi rivestiti in marmo bianco recuperando una nicchia utilizzata nel campo principale, con il restauro delle pareti, la realizzazione dell’illuminazione e la posa di una nuova pavimentazione in pietra.