Accoltella coetaneo dopo una lite, arrestato 18enne

È successo in provincia di Milano. Il giovane ferito è stato portato d'urgenza all'ospedale San Raffaele dove è stato operato. Per l'aggressore si sono aperte le porte del carcere.

carabinieri milano

Un 18enne è stato arrestato dai carabinieri, a Cassano d’Adda (in provincia di Milano), per il tentato omicidio di un coetaneo, ferito con alcune coltellate al culmine di una discussione.

È accaduto attorno alle 3.30 della notte scorsa in via Milano, dove i militari della tenenza di Cassano sono intervenuti a seguito della segnalazione di un ragazzo ferito all’addome e alla guancia sinistra. Poco prima del loro arrivo, infatti, il 18enne era stato aggredito dal conoscente visibilmente alterato dall’alcol. Ancora da chiarire i motivi della discussione che, secondo i testimoni, sarebbe dovuta a futili motivi.

Il ferito è stato trasportato d’urgenza all’ospedale San Raffaele dove è stato operato. Al momento non sarebbe in pericolo di vita. L’aggressore, trovato in possesso di un coltello a serramanico con la lama da 12 centimetri, è stato arrestato e accompagnato al carcere di San Vittore.

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!

CLICCA QUI

PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM