A Veneto Strade 4 milioni per interventi sulla rete regionale

Stanziati quasi 4 milioni, dalla Regione, per interventi sulla rete stradale richiesti da Veneto Strade. Lo stanziamento prevede una suddivisione di 1.892.800 euro per l’anno in corso e 2 mln di euro per il 2023.

Elisa De Berti
Elisa De Berti, vicepresidente della Regione Veneto

«Analogamente a quanto già fatto ad ottobre, interveniamo di nuovo a favore di Veneto Strade con ulteriori stanziamenti a favore della sicurezza stradale e infrastrutturale: il contesto economico internazionale continua ad essere incerto, con ricadute significative sugli aumenti dei prezzi delle materie prime. La sicurezza tuttavia non può aspettare e rimane una priorità: ecco la necessità di intervenire in modo tempestivo, con un provvedimento ad hoc come quello approvato oggi». Commenta così la Vicepresidente e Assessore alle Infrastrutture e Trasporti della Regione Elisa De Berti l’approvazione, da parte della Giunta regionale, di uno stanziamento di 3.892.800 euro favore di Veneto Strade, per interventi lungo la rete regionale, principalmente rivolti a opere di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza.

Il provvedimento accoglie la richiesta di Veneto Strade che ha comunicato la necessità di ottenere, per alcuni interventi, un’integrazione di finanziamento necessaria ad assicurare piena copertura ad alcune rilevanti opere lungo la rete stradale in gestione, resasi necessaria anche per fronteggiare gli aumenti eccezionali dei prezzi dei materiali da costruzione, oltre che dei carburanti e dei prodotti energetici. Lo stanziamento, suddiviso in 1.892.800 euro per l’anno in corso e 2 mln di euro per il 2023, rientra all’interno delle risorse aggiuntive previste con legge di assestamento di bilancio 2022-2024.

Nello specifico, le risorse saranno utilizzate per i seguenti interventi:

  • Variante alla SP 1 nei comuni di Mel (BL) e Lentiai (BL): stanziamento di 155.672 euro quale finanziamento integrativo dei maggiori costi sostenuti per adempiere alle prescrizioni connesse alla Valutazione di Impatto Ambientale. Le risorse vanno ad aggiungersi a 850.000 euro già programmati per un totale complessivo di 1.005.672 euro.
  • Lavori di messa in sicurezza dello svincolo con la costruzione di una rotatoria a Vallio di Roncade (TV), tra la SR 89 “Treviso-Mare” e la SP 64 “Zermanesa”. Stanziamento di 416.354,79 euro per il 2023 e 678.521 euro il 2024. Le risorse vanno ad aggiungersi a 3.619.070 euro già programmati per un totale complessivo di 4.713.945,79 euro.
  • Lavori di messa in sicurezza dell’incrocio lungo la SR 53 “Postumia” al Km 109+900, con la realizzazione di una rotatoria in località Pradipozzo, in comune di Portogruaro (VE)” a copertura dei maggiori costi necessari alla realizzazione dell’intervento. Stanziamento di 332.000 euro per il 2023. Le risorse vanno ad aggiungersi a 500.000 euro già programmati per un totale complessivo di 832.000 euro.
  • Lavori di messa in sicurezza con ripristino e consolidamento del piano viabile, in tratti saltuari, della SR 308 “Nuova strada del Santo” lungo la tratta Padova-Castelfranco (TV)” ad integrale copertura dell’intervento del costo di 4.000.007 euro, cofinanziato per 1.689.754,79 euro con risorse ministeriali Le risorse programmate con il provvedimento prevedono lo stanziamento di 988.773,21 euro per il 2023 e di 1.321.479 euro per il 2024.

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI
PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM