A Bardolino tornano i centri estivi per bambini e ragazzi

Dal termine delle lezioni scolastiche e fino alla loro ripresa i residenti potranno usufruire di un’offerta completa e variegata a prezzi calmierati grazie al contributo del Comune di Bardolino.

Villa Carrara Bottagisio Bardolino
Villa Carrara Bottagisio, a Bardolino

Tornano i centri estivi per bambini e ragazzi organizzati a Bardolino dal Servizio Educativo Territoriale e dall’associazione Bardo Gioca Jouer con il sostegno e patrocinio del Comune. Dal 12 giugno e fino all’8 settembre saranno diverse e variegate le offerte, sia nel capoluogo e sia nella frazione di Calmasino. 

«Sappiamo quanto sia importante per Bardolino avere un servizio di questo tipo che permetta alle famiglie di lasciare i bambini in un posto sicuro e istruttivo al termine delle lezioni scolastiche – ha spiegato il sindaco Lauro Sabaini – soprattutto per un territorio come il nostro dove l’estate gran parte dei residenti sono impegnati nella stagione turistica».

LEGGI ANCHE: Vinitaly 2024, a Verona 4mila aziende e oltre 30mila operatori internazionali

Le proposte del Comune

  • Si parte il 12 giugno, immediatamente al termine delle scuola con “Pomeriggi in Villa” a Villa Carrara Bottagisio fino al 30 giugno;
  • dal 3 luglio al 4 agosto spazio al “CER Bardolino” all’interno delle scuole di Bardolino e destinato ai bambini della primaria, in contemporanea con il “CER Calmasino” nella primaria della frazione;
  • per i frequentanti della secondaria di primo grado, invece, ci sarà il “CER Medie”, sempre dal 3 luglio al 4 agosto, all’interno di Villa Carrara Bottagisio;
  • dal 7 al 18 agosto c’è poi “Resta con noi”, all’interno della scuola primaria di Calmasino.

Accanto a questi grest estivi, organizzati dal Comune di Bardolino in collaborazione con la Cooperativa Sociale “Il Ponte”, ci sarà anche il “Summer Sport”, dal 12 al 30 giugno e dal 21 agosto all’8 settembre, a cura di Bardo Gioca Jouer.

«L’impegno dell’amministrazione comunale è quello di poter non solo offrire questo indispensabile servizio per le famiglie, ma di permettere a tutti di poterne usufruire – ha spiegato l’assessora con delega al sociale, Domenica Currò –. Per questo motivo ogni anno stanziamo i fondi necessari per abbattere le spese di iscrizione, che rimangono in carico alle famiglie solo per una minima parte e il resto viene pagato dal Comune. Oltre a questo possiamo contare su educatori preparati e capaci, che gestiscono il centro estivo in modo che sia per i ragazzi, oltre ad un gioco e un divertimento, anche una prosecuzione del loro percorso di formazione». 

Informazioni e contatti

La presentazione dei centri estivi alla popolazione si terrà giovedì 27 aprile alle 20.30 nelle sale di Villa Carrara Bottagisio. Per iscrizioni e informazioni: Servizio Educativo Territoriale del Comune di Bardolino: 0456213257.

LEGGI LE ULTIME NEWS

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!

CLICCA QUI

PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM