Parco Sigurtà, ultimi giorni di tulipani

Tulipani Sigurtà

Restano solo pochi giorni per poter ammirare gli ultimi tulipani della stagione al parco giardino Sigurtà.

Sono, infatti, ben più di un milione i bulbi piantati ogni anno e che variano in infinite tonalità, dal rosa al nero. Grazie alla passeggiata lunga 1 chilometro tra aiuole di tulipani, il parco è entrato nel guinness dei primati. Ma non è l’unico riconoscimento.

Nel 2013 si è aggiudicato il premio di parco più bello d’Italia e nel 2015 è arrivato al secondo posto in Europa. È grazie, però, ai tulipani, che con giacinti, muscari e narcisi coprono il manto erboso per oltre due mesi, che il parco si aggiudica la fioritura più importante in Italia e la seconda a livello europeo. Data la sua rilevanza, è entrato da poco nella World Tulip Society, un’importante vetrina internazionale che sta lavorando a duecento festival dedicati ai tulipani e ai giardini.

Dopo la loro sfioritura è la volta degli iris che coloreranno di giallo, arancione e viola il viale delle Fontanelle e la Passeggiata Panoramica. A maggio sbocceranno anche le 30mila rose che costeggiano l’omonimo viale, immagine simbolo del parco.

In oltre 600mila metri quadrati di superficie si possono trovare migliaia di piante. La più numerosa è quella di bossi che con 40mila esemplari è la più ricca al mondo. Vi sono, poi, migliaia di cipressi, 500 pini, mille abeti, oltre 2mila carpini, 500 vecchi pioppi, 50 faggi e tante altre specie, oltre a piante officinali. Insomma, un ricco repertorio di piante che rende unico il parco e per questo visitato ogni anno da migliaia di persone.

Finita la tulipanomania il prossimo evento si terrà il 15 maggio con la Mille Miglia che farà tappa al Sigurtà. Dalle 15 oltre quattrocento veicoli percorreranno i viali del parco per poi riprendere il viaggio.

Guarda la gallery:

[pantheon_gallery id=”76497″][/pantheon_gallery]