Domani a “Casa di Deborah” lo showcooking per beneficenza dello chef Perbellini

casa di deborah chef perbellini

La solidarietà è servita. Lunedì 20 maggio Giancarlo Perbellini sarà autore di uno showcooking stellato a sostegno del progetto veronese di welfare circolare “Casa di Deborah”, nato per sostenere gli adolescenti in difficoltà e anche quelli soli.

L’intero ricavato dell’iniziativa, le cui iscrizioni sono andate sold out in pochi giorni, verrà utilizzato per finanziare le attività dell’innovativo spazio di accoglienza intergenerazionale messo in piedi dall’Associazione Famiglie per la Famiglia Onlus.

Il buono non è solo nel piatto e la cucina può essere anche etica, impegno, responsabilità. Ne è convinto Giancarlo Perbellini, che nella serata di lunedì 20 maggio salirà in cattedra a “Casa di Deborah” con uno speciale showcooking. L’obiettivo dell’iniziativa è sostenere economicamente il nuovo spazio di via Cigno 24, a Verona, nato per la prevenzione della sofferenza familiare e destinato all’accoglienza, allo studio assistito e ai laboratori per adolescenti dai 14 ai 17 anni.

Lo chef bistellato, tra i massimi rappresentanti della cucina di eccellenza italiana e nel mondo, è infatti testimonial e uno dei più entusiasti sostenitori di “Casa di Deborah”, fondata dall’Associazione Famiglie per la Famiglia Onlus per prevenire e intercettare i bisogni dei giovani trasformandoli in ricchezze, stimolando occasioni di incontro intergenerazionali tra studenti, volontari, pensionati e tutti coloro che sono desiderosi di collaborare alla creazione della normale quotidianità di una famiglia.

«Casa di Deborah concepisce e promuove la famiglia come bellezza, oltre che come risorsa. Per questo motivo abbiamo cercato sostegno e forza dalle persone che di bellezza se ne intendono, e Giancarlo è una di queste – afferma Giuseppina Vellone, fondatrice dell’Associazione Famiglie per la Famiglia e responsabile del progetto “Casa di Deborah” – L’ho capito quando per la prima volta sono entrata nel suo ristorante Casa Perbellini, un locale senza barriere, dove il muro che separa la cucina dalla sala è stato abbattuto, ho potuto vederlo all’opera e assaggiare le sue pietanze: mi sono alimentata del bello, è stata un’esperienza nuova ed emozionante, che mi ha aperto i sensi. Giancarlo ha subito compreso il progetto e si è detto disponibile a sostenerci, senza chiedere nulla in cambio. Non solo, il suo stesso modo di fare cucina ha ispirato il percorso sulla sensorialità che ho ideato a Casa di Deborah».

Lo shoowcooking prevede la preparazione di quattro piatti: uovo in camicia, crema di taleggio, spuma di cipollotto e pane croccante, un risotto mantecato, latte cagliato alla maggiorana e crema di piselli, la faraona con caramello di mela, purea di patate affumicate e caprino, e in chiusura la millefoglie.

La lezione si inserisce in un articolato ciclo di eventi charity a tema gastronomico che conta già altre due collaborazioni dello chef scaligero: il pranzo “A tavola con le stelle”, dello scorso 25 novembre 2018, durante il quale Giancarlo Perbellini si è alternato ai fornelli con altri due grandi chef italiani, e la lezione di cucina dello scorso 27 marzo tenuta da Gloria De Neri pastry chef della Dolce Locanda.

L’intero ricavato dell’iniziativa sarà devoluto a Famiglie per la Famiglia per finanziare Casa di Deborah e i progetti a supporto dei ragazzi e delle famiglie di Verona. Alla fine del corso i partecipanti potranno assaggiare e gustare le preparazioni dello chef. Altro importante sponsor dell’iniziativa è il Gruppo Italiano Vini.

La serata sarà anche l’occasione per celebrare, associandolo simbolicamente, un altro sostenitore di Casa di Deborah, Francesco Benvenuti dell’agenzia Key2people di Milano, che per primo ha finanziato il progetto e ha aiutato Famiglie per la Famiglia a gettare le basi per la creazione di una rete propulsiva nel territorio.

Giancarlo Perbellini – Chef 2 stelle Michelin, insignito di numerosi riconoscimenti nazionali e internazionali, è tra i massimi rappresentanti della cucina di eccellenza in Italia e nel mondo. Presidente del Bocuse d’Or dal 2010 al 2016, oggi, dopo 40 anni di carriera, è a capo di una galassia diversificata di otto ristoranti in Italia e nel Mondo. Sia chef che creatore, Giancarlo Perbellini è soprattutto un artigiano. La sua firma si ritrova nella ricerca costante della pluralità e nell’estremo rigore con cui vengono selezionate le materie prime. Ma anche nel rispetto della stagionalità e del territorio, e nella declinazione degli ingredienti in un sapiente gioco di contrasti.

Famiglie per la Famiglia – È un’associazione culturale e onlus di Verona nata dalla volontà di riscoprire il valore prezioso della famiglia e il suo ruolo fondamentale nella società. Organizza incontri, convegni e approfondimenti in sinergia con enti, associazioni e Università e si inserisce tra le politiche familiari del territorio con interventi concreti a sostegno delle famiglie. Il cuore del progetto è Casa di Deborah, una dimora nata per mettere in contatto i bisogni e i desideri dei ragazzi con le disponibilità e competenze di adulti, che li affiancano nelle attività quotidiane.