Pnrr, via libera alla seconda rata da 21 miliardi per l’Italia

Da Bruxelles è arrivato il via libera per la seconda rata di finanziamenti. Raggiunti i 45 obiettivi previsti nel Pnrr per il primo semestre del 2022.

Ursula Von Der Leyen
Ursula Von Der Leyen

La Commissione europea ha dato il via libera alla seconda rata di finanziamenti per l’Italia da 21 miliardi di euro dal Recovery fund.

Da Bruxelles è arrivata ieri, martedì 27 settembre, la valutazione preliminare positiva della richiesta avanzata da Roma, certificando il raggiungimento dei 45 obiettivi previsti nel PNRR per il primo semestre del 2022.

LEGGI ANCHE: Incidente della stella, l’Arena riapre l’1 febbraio

«Ancora una volta buone notizie per l’Italia. La Commissione ritiene che l’Italia abbia compiuto progressi sufficienti nell’attuazione del suo piano PNRR per ricevere un secondo pagamento da NextGenerationEU. Dopo il via libera degli Stati membri, l’Italia riceverà 21 miliardi di euro. L’Italia sta dimostrando un continuo e importante impulso alle riforme in settori chiave, come il pubblico impiego e gli appalti pubblici. Congratulazioni, Italia, e continua a lavorare bene! La Commissione è al vostro fianco», queste le parole della Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen.

LEGGI ANCHE: Incidente sul lavoro a Marano, operaio ferito alla testa

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI
PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM