Naufragio a Crotone, salgono a 59 le vittime

Sono 59 i corpi senza vita ritrovati sul litorale di "Steccato" di Cutro in seguito al naufragio di un caicco, ma potrebbero essere molti di più. Ottanta, per ora, i superstiti.

Naufragio Crotone
New call-to-action

Non c’è ancora un numero attendibile delle persone che erano a bordo del caicco partito quattro giorni fa dalla Turchia. Secondo alcuni superstiti sarebbero stati circa 180, per altri molti di più, almeno 250, come riporta l’Ansa. Al momento sono state recuperate circa ottanta persone vive: di queste, 21 sono state portate in ospedale e una di loro è grave. Il numero dei corpi senza vita recuperati, invece, è salito a 59.

I migranti provenivano da Iraq, Iran, Afghanistan e Siria. Si trattava di uno dei tanti viaggi della speranza che segue la rotta turca, quella più battuta dai migranti provenienti dai Paesi dell’area. Erano su un caicco che non ha retto alla forza del mare, particolarmente mosso, e si è spaccato a pochi metri dalla costa. 

LEGGI LE ULTIME NEWS

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!

CLICCA QUI

PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM