Incendio in un’abitazione a Sottomarina: tre vittime

Un tragico incendio, questa notte, ha coinvolto tre vittime della stessa famiglia a Sottomarina. Le cause sono ancora in fase di accertamento.

Vigili del fuoco a Malcesine
Foto d'archivio
New call-to-action

Tre persone della stessa famiglia sono morte in un incendio scoppiato nella notte in un’abitazione a Sottomarina di Chioggia (Venezia). Secondo quanto riporta l’Ansa, le vittime sono Gianni Boscolo Scarmanati 64enne, la moglie Luisella Veronese 59enne e il figlio 27enne Davide.

LEGGI ANCHE: Parte lo sviluppo della Marangona: a breve l’accordo

Dalle prime informazioni, i tre dormivano al piano di sopra e sarebbero morti a causa del fumo, provocato dall’incendio divampato al piano terra, per cause ancora da accertare, verso mezzanotte e mezza. Sul posto le squadre dei vigili del fuoco di Chioggia e Cavarzere e l’autoscala di Mestre, al lavoro fino alle prime luci dell’alba. L’abitazione è sotto sequestro per consentire le indagini.

«Una drammatica notizia ci ha accolto questa domenica: una famiglia, due genitori con il loro figlio, hanno trovato la morte a causa di un incendio nella loro casa di Sottomarina. Una vera tragedia che si è consumata in una nostra città, una realtà che non può lasciare indifferenti e sconvolge gli animi. In questo momento doloroso rivolgo un pensiero a nome di tutti i Veneti alle vittime ed esprimo la mia vicinanza ai loro familiari e amici», sono le parole di cordoglio del presidente del Veneto Luca Zaia.

LEGGI ANCHE: Arresto cardiaco in strada a Verona: rianimato con il 118 al telefono