Daniela Mapelli è la prima Rettrice dell’Università di Padova

Docente di Psicologia, già Prorettrice alla Didattica, Daniela Mapelli è la prima donna Rettrice dell'ateneo patavino. Il presidente Zaia: «La Regione è e sarà al suo fianco per il bene e il progresso dei veneti».

Daniela Mapelli
La Magnifica Rettrice dell'Università di Padova Daniela Mapelli. Dalla pagina Facebook di Luca Zaia

Daniela Mapelli, dicente di Psicologia, è stata eletta al vertice dell’Ateneo patavino, prima donna Rettrice dell’Università di Padova.

Le congratulazioni di Luca Zaia

Luca Zaia
Luca Zaia

«Daniela Mapelli è un nome che resterà nella storia del Sapere Veneto perché è la prima donna eletta Rettrice dell’Università di Padova dopo 800 anni, ma nei prossimi sei anni, con il suo lavoro, potrà farlo anche per i risultati raggiunti. Complimenti alla Rettrice Mapelli, con la garanzia che la Regione è e sarà al suo fianco per il bene e il progresso dei veneti».

«Esperienza, tenacia, energia, preparazione saranno sicuramente i tratti caratteristici dell’azione della professoressa Mapelli – aggiunge Zaia – come peraltro accade spessissimo nel genere femminile. Doti che saranno preziose per affrontare assieme le sfide che attendono la cultura, l’economia, l’intera società veneta e per vincere quella che abbiamo già messo in cantiere per la realizzazione del nuovo Ospedale di Padova che, non a caso, sarà un concentrato di saperi e professionalità, un Policlinico Universitario di caratura internazionale».

Le parole dell’Ordine degli Psicologi del Veneto

«Con sincera gioia condividiamo la notizia che la Prof.ssa Daniela Mapelli, Ordinaria di Neuropsicologia, eletta Magnifica Rettrice dell’Università degli Studi di Padova. Per la prima volta nei suoi 800 anni di storia l’Ateneo sarà guidato da una Magnifica; ed è la prima volta che una delle culle della Psicologia nazionale e internazionale sarà guidata proprio da una Psicologa. Una straordinaria doppia “prima volta”, che ci rende soddisfatti e orgogliosi».

Daniela Mapelli ha già mostrato grande competenza e “visione” nel suo attuale mandato come Prorettrice alla Didattica, accompagnando l’Università attraverso importanti cambiamenti e per tutta la pandemia, con gestione salda e lucida. Guardiamo quindi con forte ottimismo ai suoi prossimi 6 anni come Rettrice; anni in cui, come Ordine delle Psicologhe e degli Psicologi del Veneto, continueremo a costruire le massime sinergie possibili con l’Ateneo patavino, ora guidato da una delle nostre più brillanti iscritte».

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM