Caccia a Messina Denaro, maxi operazione a Trapani

Operazione dei Carabinieri con il coordinamento della Dda, 70 misure cautelari nei confronti di presunti favoreggiatori del latitante.

carabinieri-trapani

«La complessa operazione condotta dall’Arma dei Carabinieri nella provincia di Trapani con il coordinamento della competente Direzione distrettuale antimafia testimonia il forte e determinato impegno dello Stato per contrastare le organizzazioni mafiose e i loro interessi criminali», ha dichiarato il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, a seguito dell’esecuzione di 70 misure cautelari nei confronti di presunti favoreggiatori del latitante Messina Denaro.

«Ringrazio ancora una volta la magistratura e le Forze di polizia per l’eccellente attività investigativa svolta quotidianamente per individuare la fitta rete di relazioni e coperture di cui godono i sodalizi mafiosi e contrastare la loro azione aggressiva sul territorio volta a condizionare la vita economica e sociale locale ed alimentare i loro traffici illeciti», ha aggiunto la titolare del Viminale, sottolineando «l’incessante sforzo operativo in atto per assicurare alla giustizia Messina Denaro».

LEGGI ANCHE: Verona, scontro auto-moto. Un morto

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv