L’Unione Induista italiana dona a Verona 10 nuovi tigli

Gli induisti italiano scelgono Verona per la campagna di piantagione di nuovi alberi sul territorio nazionale, legata ai fondi dell’8 per Mille.

Induisti alberi Verona
New call-to-action

Oggi 10 alberi di tigli di fusto sono stati piantumati nei giardini di via Zancle, nella Circoscrizione 3^, individuata insieme al Comune di Verona per realizzare il progetto dell’Unione Induista italiana attraverso i fondi dell’8 per Mille.

Il Comune di Verona è stato scelto per la sensibilità e l’impegno con cui sta affrontando le tematiche della tutela dell’ambiente e alla cura dei luoghi comuni.

LEGGI ANCHE: Esonda un torrente a Peri, situazione critica nel Veronese

«Ringraziamo gli ecologisti dell’Unione Induista italiana perché grazie alla loro donazione oggi in questa area in via Zanche vengono piantumati 10 nuovi tigli, che si aggiungono ai numerosi alberi messi a dimora di recente, gli ultimi la settimana scorsa in Borgo Roma», ha detto l’assessore ai Giardini e Arredo urbano Federico Benini.

«Si tratta di una campagna che portiamo avanti a livello nazionale – ha detto la monaca Svamini Shuddhananda, rappresentante dell’Unione Induista Italiana -. Verona è stata scelta per la forza attrattiva del Comune verso realtà sensibili e attente ai temi del verde e dell’ambiente».

Presente anche la referente veronese della dell’Unione Induista italiana Luisa Tomazzoli.

LEGGI ANCHE: Recuperata una salma nel Camuzzoni, un uomo era disperso da domenica