Un incontro sulle focacce apre l’Academy per gli amanti della farina

Una storia familiare che ha avuto inizio a metà Ottocento, la passione per un lavoro che passando di generazione in generazione ha raggiunto il punto di svolta nel 1990 con un processo produttivo che oggi punta all’eco-sostenibilità e al biologico. Ora l’azienda ha raggiunto la quinta generazione.

 Nasce l’Academy per gli appassionati del mestiere, una serie di incontri che la famiglia Molino Cosma ha voluto proporre per far conoscere più a fondo i segreti della farina. La stessa farina che ha mosso le fila dell’attività a conduzione familiare che ha visto negli anni una crescita tecnologica e produttiva.

Il primo dei tre incontri sarà il 13 marzo, in cui Mauro Pasini intratterrà gli ospiti parlando di focacce e pizza mentre l’8 maggio Eugenio Tebaldi, esperto di marketing, illustrerà le strategie migliori nel rapporto con un cliente. Sarà possibile visitare l’azienda l’11 maggio per l’iniziativa Molini porte aperte.

Le attività della Molino Cosma, però, non finiscono qui. Farà ancora parlare di sé lanciando una sfida ai pizzaioli napoletani – con cui ha uno stretto rapporto da parecchi anti, tanto da entrare a far parte dell’albo promosso dall’Avpn, che si occupa della valorizzazione e della difesa della pizza napoletana. Come ha spiegato Piero Cosma, infatti, l’idea è quella di dare vita ad una competizione tra pizzaioli campani e veneti: a breve i dettagli su giuria e regolamento. E che vinca il migliore!