Superbonus, Della Puppa: «Veneto primo per velocità d’intervento»

Federico Della Puppa, coordinatore scientifico del Centro Studi YouTrade, ha analizzato ai nostri microfoni il fenomeno del Superbonus 110% nei condomini veneti, in vista della 3^ Fiera del Condominio Sostenibile, in programma dal 13 al 15 ottobre a Ospedaletto di Pescantina.

Condominio e superbonus, si avvicina l’evento

Viene utilizzato molto il superbonus in Veneto, uno strumento prezioso per i condomini. Sarà questo uno dei temi principe alla Fiera del Condominio Sostenibile. L’evento dedicato agli operatori del settore torna in presenza, dal 13 al 15 ottobre, all’interno di Villa Quaranta, a Ospedaletto di Pescantina. La manifestazione è organizzata da Virginia Gambino Editore e dall’Ordine degli Ingegneri di Verona.

«Il Superbonus è nato proprio per essere usato nei condomini; se andiamo a vedere i dati, In Italia a oggi sono 37mila gli interventi asseverati al Superbonus 110% e di questi solo il 13% riguarda fabbricati condominiali. Ma questo 13% muove il 47% della spesa. Lo strumento sta quindi iniziando a essere usato regolarmente dai condomini», racconta ai nostri microfoni Federico Della Puppa, coordinatore scientifico del Centro Studi YouTrade.

LEGGI LE ULTIME NEWS

Successo per il superbonus in Veneto

La filiera dell’edilizia, assieme ai cittadini e agli amministratori condominiali, dimostra molto entusiasmo, come illustra Della Puppa: «C’è stato e c’è ancora molto entusiasmo, anche se non da parte di tutti i soggetti, che magari rischiano di restare esclusi e non essere ben inseriti nella filiera, come le imprese di costruzione. Altri soggetti, però, come i progettisti o i rivenditori di materiali vedono in questo incentivo una buona opportunità, perché riguarda l’intervento innovativo sul settore dell’edilizia. Le imprese sono un po’ più lente nel cambiamento. Una ricerca che abbiamo fatto su 600 imprese nel Veneto dice che il 23% di queste stanno già lavorando con i Superbonus».

Il Superbonus sta dunque riuscendo nel suo intento e sta contribuendo largamente a portare gli edifici italiani a una maggiore sostenibilità. «Bisogna pensare che questo è uno strumento in divenire; ora è stato prorogato al 2023 ed è una buona notizia perché il Superbonus ha bisogno di tempo. In alcune regioni, inoltre, è uno strumento molto più utilizzato rispetto ad altre zone. Il Veneto per esempio è primo anche a livello di velocità di intervento: a livello nazionale si conta una media di 1,4 interventi ogni mille famiglie, in Veneto siamo a 2,2. Dobbiamo tutti quanti muoverci verso questo sistema di interventi, che può dare una necessità di risparmio energetico e miglioramento qualitativo di cui abbiamo bisogno», conclude Della Puppa.

LEGGI ANCHE: A Verona la 3^ Fiera del condominio sostenibile

La presentazione della Fiera del condominio sostenibile

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM