Paolo Borchia: «Deluso su misure a sostegno di imprese e famiglie»

Paolo Borchia, europarlamentare della Lega a Bruxelles, ha commentato le ultime misure economiche annunciate dal Presidente del Consiglio Conte in seguito all'emergenza coronavirus.

Paolo Borchia

Paolo Borchia, europarlamentare della Lega a Bruxelles, ha commentato le ultime misure economiche annunciate dal Presidente del Consiglio Conte in seguito all’emergenza coronavirus. Non nasconde delusione e perplessità sulla gestione delle conseguenze economiche affermando che «Conte è stato evasivo, mentre l’Europa è fumosa. Concordo con le misure stringenti ma non vedo i passi avanti che le imprese e le famiglie si stanno aspettando».

«Imbarazzante anche quanto non sta arrivando dall’Europa – continua Borchia – con la complicità di qualche compiacente quotidiano italiano. I 25 miliardi annunciati dalla signora Von der Leyen sono un’ipotesi di stanziamento riferito a tutta Europa e 18 sono già a bilancio sotto altri capitoli di spesa. 7 miliardi freschi per tutta l’Unione sono un brodino. Imprese e famiglie non vogliono annunci in quattro lingue ma sostegno in tempi certi».