Lean organisation, mercoledì focus per le aziende a Grezzana

centro-eugenio-turri

Mercoledì sera, ore 18.oo, in Sala Bodenheim a Grezzana (Centro culturale Eugenio Turri), si terrà un incontro aperto al pubblico dal titolo Applicazione della lean organisation per l’innovazione delle aziende e degli studi professionali in ottica di competitività organizzato dall’amministrazione comunale. Ingresso libero.

Le aziende, e così anche gli studi professionali, operano da tempo in uno scenario ultra competitivo dove vengono richiesti sempre di più miglioramenti nella flessibilità, nell’efficienza, nell’innovazione. E’ necessaria, quindi, una riorganizzazione dei processi aziendali per ridurre tutti gli sprechi e creare valore. Per questo motivo l’amministrazione comunale di Grezzana ha deciso di organizzare un incontro pubblico sul tema della lean organisation (in italiano “organizzazione snella”), rivolto alle aziende e agli studi professionali del territorio, invitando uno degli esperti del settore, il professor Andrea Chiarini, docente all’Università di Verona.

Chiarini spiegherà come raggiungere gli obiettivi della lean, tra cui quello di “fare sempre di più con sempre meno”: con meno tempo, meno spazio, meno sforzo, meno macchine e meno materiali”.

Il termine “produzione snella” è stato ideato per la prima volta nel 1992 dai ricercatori del MIT Womack e Jones a proposito del sistema di produzione Toyota. Il modello della lean production si è poi esteso a lean organisation, lean manufacturing, lean service, lean office, lean enterprise, fino al lean thinking (pensiero snello), una filosofia basata su cinque principi: Valore (Value); Mappatura (Mapping); Flusso (Flow); Produzione “tirata” (Pull); Perfezione (Perfection).

Tra i relatori anche Mario Sartori, notaio in Grezzana, che adatterà il tema agli studi professionali, affrontando anche gli aspetti normativi per raggiungere e ottenere percorsi di qualità organizzativa certificati.

Nella seconda parte dell’incontro alcune case history interessanti, a partire da Rosita Naliato della Chiarini & Associati, sempre sul tema studi professionali; Riccardo Bertagnoli, presidente di Verona FabLab che parlerà di formazione aziendale in ambito lean; Alberto Valente di Plumake Srl, azienda tecnologica che aiuta le altre aziende a innovare; Alberto Ferrari, della Ferrari Granulati, che racconterà il caso straordinario di Sabbiarelli.

L’ingresso è libero fino a esaurimento posti.