Gruppo Contec, le prospettive per il futuro e le idee sul PNRR

Gruppo Contec ha chiuso il 2020 con un incremento del 28% con un giro d’affari che arriva a 14,7 milioni di euro. Il portafogli 2021 consentirà di crescere ulteriormente, puntando all’obiettivo dei 20 milioni, nonostante la congiuntura economica imponga prudenza.

edilizia cantieri

Gruppo Contec è il gruppo di organizzazioni specializzate in consulenza nei processi edilizi, produttivi e manutentivi pubblici e privati composto da nove società e un laboratorio di ricerca e sviluppo, nato nel 1962 con la costituzione della capofila Contec Ingegneria a Verona.

«Il nostro sguardo intravede già il 2022 nel quale celebreremo il nostro sessantesimo anniversario di attività creando un momento per raccogliere e condividere i risultati e i successi finora ottenuti», apre Stefano Lappa, membro del board di Gruppo.

Guardando all’ecosistema Contec, il settore infrastrutture ha segnato la crescita più significativa dove la propria compagine Exenet ha firmato incarichi pluriennali con ASPI per circa 6 milioni di euro che si aggiungono ai contratti di coordinamento della sicurezza sull’Alta Velocità Brescia – Verona (CEPAV 2) e sul Frejus (Sitaf).

LEGGI LE ULTIME NEWS DI ECONOMIA

Ha mantenuto una crescita costante la capogruppo Contec Ingegneria che ha consolidato la posizione nel mercato privato lavorando con alcuni investitori istituzionali, soprattutto su Milano, oltre a grandi imprese del settore automotive lusso, alimentare e moda/tessile: gruppi internazionali con sede a Verona, in Veneto e complessivamente su tutto il territorio nazionale. In ambito pubblico, un piccolo ma significativo intervento con Consorzio NIP per un incubatore di imprese in Friuli e una recente acquisizione con Consorzio RFX presso il CNR di Padova.

Open Building consolida la presenza su Milano lavorando con City Life/Generali e Dea Capital, mentre Studio Concreto è in partenza con iniziative residenziali a Verona e lavora in affiancamento alla consulting firm del Gruppo, Pronext, che ha avviato alcune operazioni di sviluppo immobiliare, la più significativa delle quali è volta alla realizzazione di un villaggio extreme sports che vedrà delle prime assolute per l’Italia, oltre a dare spessore alla sua posizione di advisor per operazioni di partneriato pubblico-privato.

Econ Energy è cresciuta con incarichi principalmente dai big del retail e della GDO in ambito energy management mentre per Contec AQS – Ambiente Qualità Sicurezza ha preso avvio l’attività presso il MIND a Milano e un incarico con BPER che l’ha vista coinvolta per il rinnovo di 593 filiali realizzato in un solo fine settimana. Stesso trend positivo per Contec Industry che nel Nord Italia ha coltivato una solida quota di mercato sulla sicurezza nei processi e macchinari industriali a fianco di primari leader del settore alimentare, metalmeccanico e automotive.

Il focus 2021 del Gruppo sarà l’apertura di un nuovo ufficio a Milano, in affiancamento a quello già presente, e un nuovo filone di ricerca del laboratorio BIS-Lab® dedicato alla sostenibilità nelle costruzioni.

Superbonus? Non solo, il PNRR si fa spazio

L’avvento del Superbonus ha portato un previsto fermento nell’ambito residenziale di Gruppo Contec, venendo scelto da General Contractor di primario livello, ma è l’approvazione del PNRR Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza che ha coinvolto Contec e le proprie competenze all’interno del filone di sviluppo della digitalizzazione e dell’innovazione nelle telecomunicazioni nel territorio veneto e provincie limitrofe che caratterizzerà le attività del 2021.

«Questa commessa offre un’ottima opportunità di crescita per molti professionisti: per questo abbiamo aperto la selezione per 100 persone con le quali faremo squadra per portare a termine l’ambizioso obiettivo tecnologico nazionale», conclude Lappa. Al link è disponibile il modulo per candidarsi e partecipare insieme ad una iniziativa come poche ce ne sono state prima in Italia” commenta Lappa.

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM