Elettromagnetismo e 5G, giovedì il convegno all’Ordine degli Ingegneri

Tutto pronto per il primo convegno della nuova edizione della rassegna culturale "Open 2020", organizzata dall'Ordine degli Ingegneri di Verona. Ad aprire il ciclo di incontri sarà la discussa tematica del 5G e degli impatti ad esso collegati.

ordine-ingegneri

Si terrà giovedì 4 giugno l’atteso convegno, organizzato dall’Ordine degli Ingegneri di Verona e provincia, sulla tematica del 5G. L’incontro, dal titolo “Conosciamo l’elettromagnetismo e il 5G“, è il primo evento della rassegna culturale “Open 2020 – I ponti della comunicazione”.

Cosa sono i campi elettromagnetici? Come si progettano i sistemi radioelettrici? Cos’è il 5G, quinta generazione della telefonia mobile? Quali servizi renderà possibili? Smart City, Telemedicina, Internet of Things e Industria 4.0 sono solo alcuni dei termini che la nuova ingegneria dell’interconnessione e dei servizi ci sta prospettando. Ma quali sono le differenze rispetto ai precedenti sistemi di telecomunicazione? Quali gli impatti? Nel convegno si cercherà di fare chiarezza su questo tema tanto discusso, analizzando quanto previsto dalla legislazione e dalla normativa tecnica in tema di prevenzione e protezione in fase di progettazione dei sistemi di telecomunicazione.

Ad aprire il convegno sarà il presidente dell’Ordine, Andrea Falsirollo, seguito dall’ingegnere Valeria Reale Angelita Ruffino, vicepresidente dell’Ordine e curatrice della rassegna, e da Carlo Beghini, Consigliere dell’Ordine e referente per la commissione ICT.

A seguire interverranno: Ing. Mario Frullone (Direttore Scientifico Fondazione Ugo Bordoni); Dr.ssa Sabrina Poli (Arpav – Osservatorio Regionale Agenti Fisici); Dr. Alessandro Polichetti (Centro Nazionale per la Protezione dalle Radiazioni e Fisica Computazionale Istituto Superiore di Sanità); Ing. Diego Dainese (Libero professionista con Dottorato di Ricerca in “Bioelettromagnetismo e Compatibilità Elettromagnetica”. Docente a contratto presso l’Università di Padova). Modera l’incontro il giornalista Matteo Scolari.

La partecipazione all’evento, che si terrà sulla piattaforma virtuale GoToWebinar, è gratuito e aperto a tutti previa registrazione al seguente link. Per gli ingegneri iscritti all’ordine veronese è previsto, inoltre, il rilascio di 2 CFP.

In attesa del convegno è possibile anche partecipare a un sondaggio, lanciato dall’Ordine degli Ingengeri sulla loro pagina Facebook:

Proponiamo un SONDAGGIO in attesa di fare chiarezza con gli enti competenti con il convegno in videoconferenza del 4…

Posted by Ordine Ingegneri di Verona e Provincia on Thursday, May 28, 2020

Il programma della rassegna “Open 2020”: