Confindustria a Draghi: rinviare il blocco dei licenziamenti

Il presidente di Confindustria Carlo Bonomi esprime grande soddisfazione per la chiara visione internazionale ed europeista espressa dal Presidente del Consiglio Draghi e lancia un appello, chiedendo la proroga del blocco dei licenziamenti.

Il presidente di Confidustria, Carlo Bonomi.

Confindustria rivolge «un appello al Presidente del Consiglio Mario Draghi: non vorremmo di nuovo, tra poche settimane – dice il presidente Carlo Bonomi e riporta l’Ansa -, assistere a una nuova protrazione del blocco generale dei licenziamenti al fine di prendere ancora tempo».

Leggi anche: Draghi e la svolta green: la soddisfazione di Coldiretti

«In materia di finanza pubblica – dice il presidente di Confindustria – condividiamo il forte richiamo ad evitare, con nuovo cattivo debito, un ulteriore e grave furto alle generazioni future. Così come condividiamo la ferma volontà di lavorare a una riforma fiscale finalmente organica e non più “una tassa alla volta”, scritta da esperti e che coniughi progressività con incentivi, senza invece ostacolare la crescita del Paese».

«Esprimiamo grande soddisfazione per la chiara visione internazionale ed europeista espressa dal Presidente del Consiglio Draghi: l’irreversibilità dell’euro, la necessità di essere protagonisti in una Europa sempre più integrata, l’alleanza atlantica, il multilateralismo nei rapporti commerciali», conclude.

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM