CereaBanca, oggi la protesta in vista dello sciopero

Stamattina a Cerea i sindacati Fabi e First-Cisl si sono dati appuntamento davanti alla sede di CereaBanca1987 per manifestare in vista dello sciopero del 13 giugno a sostegno dei lavoratori della banca. «Conti in ordine ma clima aziendale impossibile».

«In attesa dello sciopero» del 13 giugno le sigle chiedono «l’intervento di Iccrea per ripristinare una distribuzione di poteri degna di una banca coop sana». I conti sono in ordine, ma a preoccupare i sindacati sono aspetti legati più al atmosfera difficile pesante in ufficio. Tra le richieste all’ICCREA (il gruppo di cui la banca fa parte): la redistribuzione dei poteri, l’immediata cessazione di ogni attività esecutiva del Presidente (in particolar modo la gestione del personale) e il pieno rispetto di tutte le norme contrattuali e di legge.