1,8 milioni stanziati da Cariverona e Caritro per imprese e giovani ricercatori

Cariverona Mazzucco

Pubblicato il Bando Ricerca e Sviluppo promosso dalle Fondazioni Cariverona e Caritro. Stanziati 1,8 milioni di euro per incentivare progetti in rete tra realtà di ricerca, imprese e giovani ricercatori.

Dal 30 novembre imprese e centri di ricerca possono accedere ai contributi previsti dal nuovo bando “Ricerca e Sviluppo”, nato dalla collaborazione tra Fondazione Cariverona e Fondazione Caritro, Cassa di risparmio di Trento e Rovereto.

Il budget stanziato dalla due Fondazioni per questo bando ammonta complessivamente a 1,8 milioni di euro e ha l’obiettivo di favorire la creazione di sinergie tra il “mondo produttivo” composto da imprese e centri di ricerca industriali e il “mondo della ricerca”, costituito da ricercatori qualificati e piattaforme tecnologiche.

Per la prima volta nel settore scientifico, le due Fondazioni si trovano a unire gli intenti per la creazione di meccanismi virtuosi che consentano una crescita armoniosa della ricerca applicata volta a creare innovazione e competitività nelle imprese, in equilibrio con i bisogni espressi dai reciproci territori.

La partecipazione al bando è riservata a reti di realtà composte da almeno una realtà di ricerca con sede operativa nel Triveneto o nelle province di Ancona e Mantova e un’impresa con sede operativa nei territori di riferimento delle due Fondazioni (Verona, Vicenza, Belluno, Ancona e Mantova per Cariverona, Trento e Rovereto per Caritro). Ciascuna rete deve prevedere il coinvolgimento attivo di almeno un giovane, di età inferiore a 40 anni, in possesso del dottorato di ricerca.

Vi è tempo fino al 30 aprile 2019 per presentare la domanda. Il bando mette a disposizione fino a 100mila euro per ogni progetto di ricerca che verrà sostenuto.

Alessandro Mazzucco, presidente di Fondazione Cariverona, ricorda che “la Sfida che oggi la ricerca scientifica è chiamata ad affrontare è quella di generare conoscenza ed innovazione per le imprese. Vi è la generale consapevolezza di questa necessità, in quanto elemento cardine della competitività del nostro sistema produttivo, in grado di dare continuità allo sviluppo economico e sociale del Paese, grazie ad un sempre più proficuo dialogo tra mondo della ricerca e mondo delle imprese. Questa la visione comune che ci unisce agli amici di Fondazione Caritro, alla quale diamo concretezza nella collaborazione in questo Bando che si prefigge l’obiettivo di agevolare l’attivazione di tutti quei meccanismi virtuosi che consentano e facilitino una crescita di ricerca, innovazione e competitività in linea con i bisogni dei nostri territori”.

“In un contesto di cambiamento dei modelli di business senza innovazione è difficile creare sviluppo” afferma Michele Iori, presidente di Fondazione Caritro. “Occorre trovare un nuovo equilibrio che permetta un dialogo tra ricerca ed impresa, dando la possibilità a ricercatori under 40, di sperimentare sul campo le proprie conoscenze, generando nuove soluzioni a disposizione della collettività. I giovani ricercatori sono coloro che oggi gettano le basi del futuro. Ci fa piacere condividere il progetto con Fondazione Cariverona, con la quale abbiamo una vision comune: promuovere e agevolare la contaminazione tra imprese, centri di ricerca e alta formazione”.

Il bando ha l’obiettivo di offrire alle comunità occasioni per ampliare relazioni e collaborazioni, trasferire conoscenze applicative dal sistema della ricerca al sistema produttivo, offrendo significativi percorsi di crescita per i giovani ricercatori, che potranno confrontarsi in contesti stimolanti.