“Sabati con le Ali”: il ritorno dell’ibis eremita in Europa

Sabato 2 marzo alle ore 16.00, per l’iniziativa Sabati con le ali, al Museo di Storia Naturale di Verona si parlerà del ritorno dell’ibis eremita in Europa.

Presente in Europa centrale fino al XVII secolo, l’ibis eremita si estinse in Europa a causa della pressione venatoria fino a diventare una delle specie maggiormente minacciate a livello mondiale. L’obiettivo del progetto WaldrappTeam è la reintroduzione di una colonia migratrice di 120 individui entro il 2019: ogni anno 32 pulcini vengono allevati dall’uomo e allenati a volare seguendo un deltaplano per insegnare loro la rotta migratoria che percorreranno successivamente, da adulti, per il resto della loro vita, e successivamente insegneranno alla loro prole.

Sabati con le Ali è un’iniziativa organizzata da molti anni dall’ associazione Verona Birdwatching, e prevede una serie di conferenze sull’avifauna e sulla natura; Verona birdwatching è un’associazione veronese che si occupa principalmente dell’osservazione degli uccelli in natura, organizza da anni questi incontri di divulgazione naturalistica, è impegnata nel monitoraggio dell’avifauna locale, in particolare della Lessinia e del Lago di Garda.

L’ingresso all’incontro di sabato 2 marzo è gratuito e sarà animato come sempre da esperti birdwatcher, ornitologi e naturalisti. Si tratta di un’occasione imperdibile per ammirare belle immagini e splendidi filmati, che offriranno lo stimolo per andar per campi, sentieri o paludi, incollaborazione del Museo di Storia Naturale di Verona, Società Italiana di Scienze Naturali, WaldrappTeam e Parco della Lessinia.