Le valigie di Favolavà

Leggere una fiaba ad un bambino è un’esperienza bellissima, immaginate che a questa si aggiunga un teatrino e dei burattini ed ecco la magia.

Di Sara Avesani

Il progetto Favolavà, o meglio, il suo fondatore Marco Scacchetti, lo ha capito ed è per questo che ha riportato in vita la baracca dei burattini, uno degli strumenti di intrattenimento più antichi della nostra tradizione e, negli ultimi dieci anni ha distribuito, a titolo gratuito, le fiabe in valigia a più di 600 famiglie e in moltissime scuole.

Come funziona? È presto detto… Favolavà consegna due valigie: la prima è un teatrino realizzato artigianalmente, la seconda contiene tutto il necessario per la rappresentazione: burattini, scenografie e perfino un canovaccio da seguire. Favolavà vanta una collaborazione con la Biblioteca Civica di Verona e, dallo scorso dicembre anche con il Museo Africano, dove sono a disposizione due valigie che raccontano fiabe di culture diverse, di realtà/persone lontane dalla nostra ma che magari ora vivono vicino a noi, con l’intento di una vera e propria integrazione culturale.

Guarda il servizio di TV Verona Network