Festival Pirandello e del ‘900 a Torino

Torna dal 10 giugno all’11 luglio,il Festival Pirandello. Tra le novità, la fusione con il Polo del ‘900.

La 13/a edizione del Festival nazionale Luigi Pirandello, a Torino dal 10 giugno all’11 luglio, presenta diverse novità tra cui la fusione con il Polo del ‘900, ora citato anche nel nome del festival stesso, tra le realtà culturali più attive di Torino e che ora inaugura un nuovo spazio per eventi cittadini, il cortile esterno, grazie al contributo della Compagnia di San Paolo.

Il festival, nato nel 2007 per celebrare il soggiorno del premio Nobel siciliano nel 1901 a Coazze (Torino), ospite della sorella Tina, nonché l’importanza dei teatri torinesi Carignano e Alfieri nella sua attività di drammaturgo, si tiene in diversi luoghi cittadini, oltre al Polo, tra cui Rai, Circolo dei lettori, Circolo della Stampa, la Tesoriera, Mercato Centrale. Il cartellone 2019 presta particolare attenzione alla storia del ‘900 e alla figura delle donne del secolo e nella vita di Pirandello. Tra gli ospiti anche Neri Marcorè, il 19 giugno al Polo, con uno spettacolo dedicato alla storia recente, tra monologhi e canzoni. (Ansa)