Dante, un workshop per prendere parte al Purgatorio

dante a montorio

Lunedì 10 giugno, al Teatro Nuovo, workshop gratuito per partecipare al “Purgatorio” itinerante messo in scena dal Teatro delle Albe di Ravenna. Lo spettacolo rientra nei progetti per i settecento anni dalla morte di Dante.

In vista dei settecento anni dalla morte di Dante (1321-2021), sono tanti i progetti in cantiere che coinvolgeranno istituzioni culturali e teatrali. Per questo anniversario, il Teatro Stabile di Verona, il Teatro Nazionale che ha sede a Firenze e il Teatro delle Albe di Ravenna collaboreranno per una serie di produzioni teatrali.

Precursore di queste iniziative il Teatro delle Albe di Ravenna, che nel 2017 ha iniziato un percorso dantesco con il progetto Inferno – Chiamata pubblica per la “Divina Commedia”. l’invito, rivolto a tutti, attori e non, di partecipare a laboratori teatrali per poi essere protagonisti attivi dello spettacolo. Una rappresentazione sempre rigorosamente itinerante, con attori professionisti nei ruoli principali e coloro che hanno seguito i laboratori nei ruoli secondari.

Ora, a Ravenna si prosegue con il Purgatorio. E quest’anno è prevista una novità. Un workshop gratuito  per partecipare alla chiamata pubblica ravennate avrà luogo anche a Verona. L’evento, rivolto anche a non attori, si terrà al Teatro Nuovo il 10 giugno, dalle 15.30 alle 18.30, condotto da un attore delle Albe. Una volta “formate”, le persone parteciperanno a una delle repliche di questo speciale “Purgatorio” che debutterà al Ravenna Festival il 25 giugno con repliche (tutti i giorni escluso il lunedì) fino al 14 luglio alle ore 20.00. Chi fosse interessato al workshop del 10 giugno può scrivere a segreteria@teatronuovoverona.it o telefonare allo 0458006100 dalle 15.30 alle 20.00 dal lunedì al sabato.