Non sono in coda, ma in fila per i controlli. Ecco svelato il video ripreso dalla Lucarelli

Ha fatto il giro dei social e di whatsapp il video di una presunta coda in via Torbido che ha fatto subito scaldare gli animi.

La segnalazione è arrivata anche a Selvaggia Luccarelli che in un tweet ha scritto: «A Verona come si può vedere stamattina tutti a casa eh». L’assessore alla Sicurezza del Comune di Verona, Daniele Polato, chiede alla giornalista di correggere l’errore perché in realtà si trattava dei controlli della polizia locale volti ad appurare i motivi del viaggio in auto, che si sono dimostrati per oltre il 90 per cento legittimi.