Mobilità green, installata la prima wall box di Amt per la ricarica elettrica

Nell'ottica di una città sempre più smart e green, Amt ha installato al parcheggio Centro la prima colonnina per la ricarica di veicoli elettrici e ibridi: l'infrastruttura, sviluppata da Enel X, è il primo tassello del progetto Thor, che ha come obiettivo un’elettrificazione più ampia della città.

Si chiama Thor, come il dio nordico del tuono e del fulmine, ed è il nuovo progetto di Amt di ricarica elettrica per veicoli.

Oggi l’inaugurazione della prima infrastruttura di ricarica al parcheggio Centro: è il primo mattone di un più ampio progetto di elettrificazione.

Al piano -1 del parcheggio Centro è stata installata la wall box che permette la ricarica in corrente alternata. La nuova infrastruttura di ricarica, realizzata con tecnologia interamente sviluppata da Enel X, è compatibile con la ricarica in corrente alternata di tutti i veicoli elettrici in commercio e assicura i più alti standard di affidabilità e sicurezza.

L’obiettivo è promuovere oltre che nelle parole nei fatti una cultura per una città green, con sempre meno inquinamento, incentivando l’utilizzo di veicoli a basse emissioni.

È solo il primo passo: la volontà di Amt è più ambiziosa. Amt ha avviato un tavolo di lavoro con Enel X che porterà all’elettrificazione di tutti i parcheggi in gestione a Amt per dare ai cittadini e ai turisti che si recano a Verona la possibilità di poter ricaricare comodamente ed in sicurezza la propria vettura anche presso i parcheggi gestiti da Amt: Porta Vescovo, Tribunale e Stazione. 

Enel X è la business line globale di Enel dedicata allo sviluppo di prodotti innovativi e soluzioni digitali nei settori in cui l’energia sta evidenziando il maggior potenziale di trasformazione: città, abitazioni, industria e mobilità elettrica. La società è leader mondiale nel settore dei servizi energetici avanzati con una capacità di gestione della domanda di oltre 6 GW gestiti e distribuiti a livello globale, e con 110 MW di capacità di accumulo nel mondo, oltre ad essere leader nel settore della mobilità elettrica, con 80mila punti di ricarica pubblici e privati per veicoli elettrici nel mondo.

Francesco Barini, presidente Amt: «Si chiama progetto Thor, come il dio nordico del fulmine legato quindi all’elettricità, perché si tratta di un progetto più ampio: vogliamo installare colonnine come questa in tutti i parcheggi in struttura di Amt, con l’obiettivo di fornire un servizio in più all’utenza. La ricarica è gratuita: incentiviamo un utilizzo di auto ibride e auto elettriche perché vogliamo una città più verde, una città più pulita e una città più smart».

Federico Caleno, responsabile E-Mobility Enel X Italia:«In Italia Enel X è protagonista della rivoluzione della mobilità elettrica grazie ad un piano nazionale che mira a coprire in modo capillare l’intero territorio italiano e che conta di traguardare l’obiettivo di  28.000 punti di ricarica entro il 2022. La nuova stazione di ricarica, realizzata con tecnologia interamente sviluppata da Enel X, è compatibile con tutti i veicoli elettrici in commercio, assicura i più alti standard di affidabilità e sicurezza e rappresenta un passo che contribuisce a porre Verona all’avanguardia in termini di innovazione e sostenibilità».