Il maltempo dei giorni scorsi, che a Venezia ha causato una situazione critica con picchi record di acqua alta, a Verona ha provocato disagi contenuti, che non hanno fatto scattare particolari stati di allarme, come ci ha spiegato Italo Saccardo, direttore del Dipartimento regionale per la Sicurezza del territorio.

L’unica zona su cui si continua a riservare qualche attenzione maggiore, vista l’allerta arancione scattata nel weekend appena trascorso e le piogge in arrivo previste per i prossimi giorni, è l’Est veronese, che comunque è tenuto sotto controllo. Allo stesso modo, per l’Adige, non è stato segnalato alcun stato di allerta.

Nel pomeriggio, tuttavia, probabilmente a causa della pioggia battente dei giorni scorsi, è franata una strada in una zona residenziale di Borgo Trento, in Salita Monte Grappa. Il tratto di strada, situato in via Mameli, è ceduto andando a finire contro le mura di una casa. Ieri sera la Polizia municipale aveva transennato l’ingresso, chiudendolo al traffico, per evitare rischi.