Le vie di Verona non sono più vuote

Diverse persone oggi in centro a Verona, da piazza Bra a via Mazzini, a lungadige San Giorgio. Le foto.

Diverse persone oggi in centro a Verona, da piazza Bra a via Mazzini, a lungadige San Giorgio.

«Innegabile che ci sia molta gente in giro, con la possibilità di uscire di casa» aveva detto proprio oggi il presidente del Veneto Luca Zaia. «Ci prepariamo al 4 maggio e alla circolazione di molti veneti, un milione e 200 mila persone. Per questo è fondamentale dire ai veneti di non abbassare la guardia».

LEGGI ANCHE: Zaia: «La proroga dell’ordinanza sarà in linea con i Dpcm»

«Da parecchi giorni la linea del contagio è notevolmente diminuita e questo è un dato positivo. Tuttavia, ritengo che, proprio in virtù della nuova fase che stiamo per affrontare, l’uso obbligatorio della mascherina vada mantenuto» ha detto oggi il sindaco di Verona Federico Sboarina.

«Ho già preparato l’ordinanza in tal senso, ma per evitare sovrapposizioni attendo di vedere se ci saranno provvedimenti da parte della Regione. Mascherina, guanti o gel igienizzante, sono quegli strumenti che ci garantiscono protezione. Indossarli è un comportamento acquisito da tutti e, quando si esce di casa, ci permettono di farlo in sicurezza. Per questo ritengo che debbano essere resi obbligatori, per una migliore tutela di ciascuno» ha specificato Sboarina.

LEGGI ANCHE: Sboarina: «Sono passati 2 mesi dal primo caso di Covid»