Federmanager, Bertoldi: «Manager necessari per la riorganizzazione delle imprese»

Monica Bertoldi, Presidente di Federmanager Verona, ha illustrato come i manager hanno vissuto questi mesi di emergenza sanitaria ed economica, lanciando anche un appello rivolto alle industrie affinché capiscano il contributo che queste figure professionali specializzate possono dare per ripartire.

«Federmanager è l’associazione di categoria di manager e industria ed è presente in tutto il territorio nazionale con 57 sedi territoriali – spiega Monica Bertoldi – di cui appunto anche Federmanager Verona. L’associazione si occupa del manager offrendogli numerosi servizi: dal punto di vista sindacale, contrattuale, delle consulenze specifiche, nel caso ci sia per esempio una variazione del contratto o che ci sia una risoluzione del rapporto di lavoro, previdenziale, quando uno si avvicina alla alla fine del periodo lavorativo e vuole entrare in pensione, abbiamo personale qualificato per rispondere a tutte le domande in questo senso, ma poi ci occupiamo anche di formazione, che è un fiore all’occhiello di Federmanager. In questi anni abbiamo puntato molto su questo ambito, riuscendo anche a ottenere la certificazione di alcune figure manageriali, come il manager innovazione, dell’internazionalizzazione, il temporary manager e il manager della sostenibilità».

«Siamo in un momento storico veramente particolare, in una profonda crisi: secondo gli ultimi rapporti di Confindustria, nel primo trimestre c’è stato un crollo del PIL del 47%, di una produzione industriale calata del 28 % nel mese di marzo e del 23% in aprile. Ovviamente anche i manager, come tutti gli altri lavoratori, si sono trovati improvvisamente a dover lavorare da lontano, per tutte le attività in cui è stato possibile farlo. Federmanager ha dovuto chiudere la sua sede ma ha sempre garantito assistenza telefonica e via mail; dalla prossima settimana riprenderemo anche l’apertura al pubblico. In questo periodo è stato importantissimo seguire i manager dal punto di vista formativo: abbiamo organizzato molti webinar in collaborazione con Federmanager Veneto, Federmanager nazionale e con molte altre associazioni. Il metodo della formazione da remoto ha riscosso molto successo ed è una formula che continueremo a proporre».

«Invitiamo le industrie a comprendere la necessità della figura del manager, che in questi mesi ha lavorato molto su formazioni specifiche e aggiornamenti, per ricevere consulenze ed essere preparate al nuovo scenario che deriva dall’emergenza sanitaria, capendo come i manager possono aiutare a risolvere problematiche di riorganizzazione aziendale, di gestione, di marketing e far fronte all’innovazione».