Fedagro, Saturnini: «Lavoriamo con impegno e sacrificio»

Andrea Saturnini, Presidente di Fedagro Verona, ci ha raccontato come ogni giorno quasi 1500 collaboratori siano impegnati, anche fino a notte inoltrata, per espletare il servizio.

«La Fedagro è un’Associazione che raggruppa una cinquantina di aziende – spiega Saturnini – presenti al Mercato Ortofrutticolo di Verona, e segue tutta la parte dei servizi di cui le aziende hanno bisogno: mi riferisco a tutto ciò riguarda la privacy, le pratiche relative alla HACCP, le norme da seguire. Ma l’associazione svolge anche un compito politico importante, di rappresentanza in seno al comune e a Veronamercato».

«Noi non ci siamo mai fermati, lavoriamo sei giorni alla settimana, talvolta anche sette, per la distribuzione organizzata, i fruttivendoli e i grossisti che vengono al mercato ortofrutticolo di Verona. La perdita più consistente è legata a tutti i clienti che riforniscono bar, ristoranti, pizzerie, hotel. Abbiamo ottenuto qualche punto percentuale in più di vendita con i supermercati, con i fruttivendoli, con i negozi di quartiere e con i grossisti».

«Voglio ringraziare tutti i nostri collaboratori – precisa Saturnini – che lavorano anche fino a notte inoltrata, cosa che forse molti non sanno, naturalmente indossando sempre, oltre ai guanti, che già utilizzavamo prima, le mascherine, che in qualche modo rendono più complesso lo svolgimento dell’attività. Siamo un gruppo di 1000, 1500 persone, una piccola città che ogni giorno si muove, con grande sacrificio e senso del dovere, per essere operativa ed espletare il servizio».