Alessandro Anderloni: «L’emergenza ci ha permesso di espanderci»

Alessandro Anderloni, Direttore Artistico del Film Festival della Lessinia, si è aggiudicato ieri sera al Teatro Vittoria di Bosco Chiesanuova, nell'ambito della decima edizione del Premio Verona Network, il premio per la categoria Spettacoli ed Eventi.

Il Premio Spettacoli ed Eventi è andato ad Alessandro Anderloni, per la coraggiosa decisione di non rimandare l’edizione 2020 del Lessinia Film Festival del quale è Direttore Artistico, per i ventisei anni di totale dedizione al Film Festival della Lessinia, evento di caratura internazionale, straordinaria opportunità di apertura e promozione, su scala globale, del territorio lessinico. Un Festival che vuole essere una risposta alla fragilità che abbiamo attraversato durante la pandemia, un inno alla tenacia e un’ode alla montagna, nella cui cornice oggi consegniamo questo riconoscimento, perché possiamo imparare un po’ del suo vigore e della sua perseveranza.+

«Da questo teatro ogni anno con il Film Festival della Lessinia guardiamo il mondo intero: quest’anno con più di seicento opere visionate da più di 81 Paesi, di tutti i continenti. Ci apriamo per imparare, per confrontarci e guardare alle montagne di tutto il mondo per conoscere come vivere sulla nostra, costruendo il futuro della Lessinia. Il Film Festival della Lessinia è una delle poche manifestazioni che in questo periodo va in scena, riuscendo a sopravvivere all’emergenza; sarà uno dei programma cinematografici più ricchi delle ultime edizioni».

«Quest’anno per la prima volta il Festival potrà essere visto in una sala virtuale, che ci permetterà di raggiungere l’Italia intera, e i prezzi saranno molto accessibili. Una grande opportunità per portare queste storia in tutta la Penisola».