“Voci e Luci in Lessinia”: al via l’estate in montagna

VERONA – Si ritorna a cantare e camminare tra le valli e gli alti pascoli veronesi, trentini e quest’anno anche vicentini con la 7a edizione di "Voci e Luci in Lessinia". Il festival musicale organizzato dalle associazioni Aìssa Maìssa e Film Festival della Lessinia, con la direzione artistica di Alessandro Anderloni, allarga sempre più gli orizzonti e si prepara ad accogliere sonorità provenienti da ogni parte del mondo.

A partire dal Giappone, con i tamburi del compositore e polistrumentista Joji Hirota che, domenica
30 giugno
, inaugurano all’ex Cementificio di Tregnago il primo degli 11 appuntamenti in programma.

Palcoscenico per esibizioni a cielo aperto di musica tradizionale e contemporanea sono
luoghi ricchi di suggestioni dell’altopiano: mete da raggiungere per la maggior parte a piedi, secondo
una formula ormai conosciuta e apprezzata dal pubblico. Come Malga Reoltel di Ala, dove domenica
7 luglio
vanno in scena le note d’autore di Ginevra di Marco, già cantante del Consorzio
Suonatori Indipendenti; o l’antica chiesa di San Zeno, a San Giovanni Ilarione, a fare da singolare
scenario sabato 13 luglio all’esibizione del virtuoso della chitarra acustica Beppe Gambetta.

A Villa Arvedi di Grezzana, venerdì 19 luglio, omaggio al maestro Luigi Tenco con il concerto teatrale
del cantante Francesco Baccini. Dalla Valpantena si raggiungono i pascoli trentini di Sega di Ala e
del Bosco de La Regina per assistere, sabato 20 luglio, alla performance dei Radiodervish.

Si respirano atmosfere del Mediterraneo anche a Villa della Torre di Fumane, venerdì 26 luglio, con le
sonorità della Tangeri Cafè Orchestra del violinista Jamal Ouassini abbinate alle movenze del “flamenco
arabo” di Gaia Scuderi. Al vallone glaciale del Malera di Bosco Chiesanuova, domenica 28
luglio
, è la volta del poliedrico “cantattore” David Riondino accompagnato dalla fisarmonica di
Thomas Sinigaglia in un racconto satirico che coniuga musica, attualità, poesia.

Quattro gli appuntamenti in programma ad agosto. A Velo, in Contrada Valle, sabato 3 agosto con il
ritmo degli argentini Juanjo Mosalini al bandoneon e Carlos Adriàn Fioramonti alla chitarra affiancati dal cantante Rubén Peloni, ospite speciale del concerto. Domenica 11 agosto, il festival si
sposta nel Vicentino: qui la “mbira” dello Zimbabwe di Stella Chiweshe diffonde il proprio suono
da Malga Campodavanti, a Recoaro Terme. Giovedì 15 agosto trekking musicale da Passo Fittanze
al Corno d’Aquilio: è Il Cammino di Lessinia e Montebaldo con Alessandro Anderloni assieme a
Raffaella Benetti e Tommaso Castiglioni.

Dal 24 agosto al 1° settembre, la 19a edizione del Film Festival della Lessinia conclude l’estate con proiezioni al Teatro Vittoria di Bosco Chiesanuova, eventi e concerti nella piazza del Festival, incontri letterari, iniziative e laboratori per i più piccoli con una programmazione a loro dedicata.

Nelle passate edizioni della rassegna si sono esibiti artisti quali Eugenio Finardi (protagonista di un
concerto-evento a Malga Podestaria), Mauro Pagani, Giorgio Conte, Peppe Servillo, Simone Cristicchi,
Teresa De Sio, Paola Turci e Cristina Donà oltre a band internazionali come The Klezmatics
e The Dhol Foundation che hanno fatto vibrare di voci e suoni i luoghi più singolari del Parco della
Lessinia.

“Voci e Luci in Lessinia” è realizzato da Comunità Montana della Lessinia e Parco Naturale Regionale
della Lessinia con il sostegno dell’Assessorato all’Identità Veneta e Manifestazioni della Provincia
di Verona, del Comune di Ala e della Cassa Rurale Bassa Vallagarina. La rassegna rientra in
“Provincia in Festival 2013”, il progetto culturale di rete promosso dall’assessorato alla Cultura e
Identità Veneta della Provincia di Verona nell’ambito di “RetEventi Cultura Veneto” il network tra
istituzioni locali e operatori dello spettacolo della Regione del Veneto, nella provincia scaligera realizzato
con la direzione artistica di Fondazione Atlantide – Teatro Stabile di Verona e il supporto organizzativo
e promozionale della società Provincia di Verona Turismo.

Per informazioni: <link=’http://www.vocieluciinlessinia.it’ class=’_blank’>www.vocieluciinlessinia.it</link>

In allegato il programma della rassegna.

La Redazione