INAUGURAZIONE NUOVA SEDE ARCHIVIO STORICO DI GREZZANA

Sabato 19 settembre alle ore 17 il sindaco di Grezzana Mauro Bellamoli inaugurerà la nuova sede dell’Archivio storico comunale in Piazza G. e B. Bertani vicino alla sede della Biblioteca.

C’è voluta la tenacia del professor Fernando Zanini perché l’archivio avesse finalmente una sua sistemazione e fosse sottratto alla distruzione. Da anni il professore di Grezzana, vera memoria storica della Valpantena, insisteva presso le autorità comunali perchè i 1400 faldoni contenuti nell’archivio storico venissero tolti dallo squallido e umido deposito in cui erano stati confinati e trovassero un’adeguata collocazione.

Finalmente l’attuale sindaco, Mauro Bellamoli, ha dimostrato la giusta sensibilità e l’Archivio storico è consegnato alla cura della gente della Valpantena e all’attenzione degli studiosi.

In cinque mesi di lavoro Fernando Zanini ha controllato faldone per faldone tutti i documenti, ha cambiato i molti contenitori cartacei distrutti dall’umidità, ha riscritto le segnature antiche e li ha collocati sugli scaffali della nuova sede.

Grazie alla sensibilità degli alpini di Grezzana, nell’ampio salone della loro sede il professor Zanini, appena dopo il momento dell’inaugurazione, proietterà alcune immagini che spiegano non solo il lavoro compiuto, ma anche il valore dei documenti salvati.

Nella foto: Schizzo della mappa degli edifici che occupavano l’attuale sede del Municipio di Grezzana.

La Redazione