FINE SETTIMANA CON LA 76^ SAGRA DEL BROCCOLO

Il 26, 27, 28 marzo 2010 Novaglie è in festa per la sua 76° “<italic>Sagra del Broccolo</italic>”. Una sagra che ruota attorno a questo ortaggio tipico delle colline della Valpantena, che ha contribuito specie in passato all’economia della zona e addirittura all’aumento della popolazione.

Parliamo degli anni 1940/50 quando si arrivava a mettere a dimora circa un milione di piantine, interrate con cura una ad una sotto il sole di Agosto. C’era infatti il detto scherzoso che “i bambini nascevano sotto la “fiora del Brocolo”. Oggi non si raggiungono più quei numeri ma la qualità è rimasta sempre molto buona e così la passione dei coltivatori. La medicina e la scienza poi continuano a magnificarne le qualità antiossidanti e rigenerative.

Eccoci allora pronti ad offrire due serate ed una domenica pieni di avvenimenti e gastronomia!

Si comincia venerdì 26 marzo sera dove accanto al tradizionale “Risotto ai Broccoli” accomapgnamo una bella “Polenta e Baccalà” mentre il complesso musicale “I Nuovi Cedrini” terrà viva la serata.

Sabato 27 marzo poi, oltre al risotto ci saranno “Tagliatelle Gamberetti e Salmone”,o “Tagliatelle Porcini e Speck” in più “Polpi in umido con polenta”, piatti nuovi segno di vitalità e rinnovamento. Poi il complesso musicale “Eleven street Band tribute 883” sarà l’attrazione della serata.

Domenica 28 Marzo si inizia al mattino alle 10,30 nel piazzale della chiesa con la Benedizione delle Palme e la S. Messa. Segue l’apertura della cucina e via via tutte le manifestazioni: “Torneo di pallavolo” – “Clown di corsia” – “Giochi vari” – nel tardo pomeriggio dalle ore 18 fino a fine serata la “L & A Accademia Danza” farà ballare tutti, dai bambini agli adulti tra esibizioni e balli di gruppo con repertorio: Liscio, standard, hip hop, liscio latino americano.

Tutte le iniziative, tranne il torneo di pallavolo in palestra, si svolgeranno sul campo sportivo di Novaglie, dove sarà allestita una grande tensiostruttura all’occorrenza riscaldata. Il campo, una vera terrazza sulla Valpantena, ospiterà tavoli e panche per un grande pic-nic all’aperto, anche i bambini vi potranno scorazzare senza pericolo.

La manifestazione è patrocinata dal Comune di Verona, Assessorato allo Sport e Tempo libero

La Redazione