Domeniche alla scoperta della s(conosciutissima) Verona

Ogni domenica pomeriggio, da settembre a maggio, l’Associazione Culturale Guide Center Verona porta i cittadini, e non solo, a scovare angoli meno “turistici” della città scaligera, alla scoperta delle bellezze nascoste, in compagnia di guide turistiche autorizzate.

Il primo appuntamento sarà domenica 21 ottobre alle ore 15.00, con una passeggiata tra i palazzi del centro storico per ammirare teste da porton, portali e candelabreA Verona ci sono molti portoni ad arco che immettono in palazzi, corti e cortili interni. La “chiave d’arco” o “chiave di volta” è spesso arricchita da immagini allegoriche o riferite al teatro greco o romano. Curioso e simpatico è il nome veronese che viene dato a queste pietre: “teste da porton” il cui termine è stato poi usato per descrivere quelle persone che sono testone, “dure de comprendonio”. Si tratta della seconda parte dell’itinerario proposto lo scorso anno: visto l’interesse suscitato, si continuerà la scoperta di questi preziosi e curiosi dettagli che raccontano storie di vita cittadina.

Il ritrovo è in piazza Bra, allo stand Taxi. Per prezzi, informazioni e prenotazioni si prega di contattare Guide Center Verona o visitare il sito www.veronaguide.it 

I prossimi appuntamenti sono sabato 27 ottobre con “Tintoretto a Venezia”, domenica 28 ottobre “San Bernardino”, domenica 4 novembre “Decumano Massimo tra spettacoli, gladiatori e tragedie”, domenica 11 “Il quartiere di San Zeno, cuore di Verona” ed infine il 18 novembre con “San Stefano e San Siro libera”.