Un mercato a prezzi scontati per favorire consumatori e aziende

VERONA – L’Amministrazione del Comune di Cerea, congiuntamente alle Associazioni artigiane del territorio e La Fabbrica srl, che gestisce l’Area Exp, si fanno promotori di una nuova iniziativa, rivolta ad imprese e consumatori, consistente nell’organizzazione di un mercato temporaneo da realizzare durante il periodo invernale, allestendo un momento di incontro tra domanda ed offerta di beni finiti, caratterizzati da prezzi scontati per i consumatori.

“L’idea nasce dalla constatazione che molte imprese veronesi, di qualsiasi settore e categoria, hanno in magazzino merce invenduta che potrebbe essere oggetto di compravendita a prezzi di interesse, in occasione di una manifestazione temporanea aperta al pubblico”. L’idea è spiegata da Andrea Bissoli, Presidente di Confartigianato Verona, ceretano e delegato dell’Associazione artigiana per il territorio comunale di Cerea, assieme ad Angiolina Mignolli di Cna Verona e Andrea Prando di Casartigiani.

Il Comune di Cerea, Confartigianato, Cna e Casartigiani, dunque, hanno pensato a questa iniziativa che, come spiega l’Assessore all’Artigianato Milko Cavaler, “prende spunto anche da quanto proposto in passato da La Fabbrica, società che gestisce l’Area Exp, la quale aveva già avviato un dialogo in proposito con alcune imprese del settore del mobile, convinta della bontà dell’iniziativa. Ora, con l’appoggio delle Associazioni di rappresentanza dell’Artigianato – conclude Cavaler – e la decisione di coinvolgere tutti i settori merceologici, mi auguro che si dia il via ai presupposti adatti per creare questo nuovo progetto finalizzato a sostenere le aziende del territorio, di qualsiasi settore, e ad offrire opportunità di risparmio ai cittadini/consumatori”.

Lo strumento per realizzare l’iniziativa sarà l’organizzazione di una mostra mercato temporanea della durata di due o tre giorni, da realizzarsi nel mese di dicembre presso l’area EXP di Cerea, in cui gli imprenditori artigiani potranno avere a disposizione, ad un prezzo modico, uno spazio espositivo dal quale offrire ai consumatori una gamma di prodotti finiti a prezzi scontati.

Il progetto, attualmente, è in fase di allestimento, essendo legato anche al numero di adesioni che perverranno da parte delle imprese che vorranno partecipare.

Indicazioni precise sulle date e sui costi di partecipazione per le aziende saranno comunicate in seguito. Per il momento si stanno raccogliendo le dichiarazioni di interesse degli artigiani Associati alle due organizzazioni di categoria sull’intero territorio provinciale. Chi condividesse, dunque, gli obiettivi del progetto può segnalare la propria volontà di partecipare contattando la propria associazione di riferimento, che successivamente provvederà ad inviare tutti gli aggiornamenti sugli aspetti organizzativi ed economici dell’iniziativa.

La Redazione