Inaugurata una nuova palestra all'interno delle carceri di Montorio

È stata inaugurata questa mattina la nuova palestra della casa circondariale di Montorio. Chiusa da circa 4 anni, è stata recuperata dal degrado e rimessa a norma (sostituiti gli impianti elettrici e di sicurezza) grazie al contributo di Fondazione Cariverona.

“Il mio più sentito ringraziamento va alla Fondazione Cariverona che ha finanziato l’intervento e a quanti hanno lavorato per restituire questo spazio ai detenuti" ha detto l’assessore allo sport Federico Sboarina, presente stamane insieme al direttore del carcere Antonio Fullone, al garante dei diritti delle persone private della libertà personale Margherita Forestan, a Marco Valdinoci della Fondazione Cariverona, a Massimo Valsecchi direttore del Dipartimento di Prevenzione dell’Ulss 20 e al presidente della Commissione consiliare Servizi sociali Antonia Pavesi.

"Lo sport è sicuramente uno strumento di prevenzione" ha prosguito Sboarina "e in questo caso un metodo di recupero delle persone, per questo l’Amministrazione comunale è disponibile a fornire attrezzature se necessario e a creare qualche evento per far vivere questi spazi anche dall’esterno”.

La Redazione