Verona in Love: i numeri confermano il successo

Sono state migliaia le persone che hanno scelto Verona per festeggiare San Valentino e che quindi si sono trovate nel bel mezzo di Verona in Love, la rassegna dedicata all’amore che, anche questa volta, ha avuto un riscontro più che favorevole.

Verona in Love ha fatto il botto anche quest’anno. I numeri da capogiro registrati nei cinque giorni della manifestazione confermano il riscontro positivo dell’iniziativa che, solo nei musei, ha fatto registrare 24 mila ingressi.

In particolare le cifre parlano di 92 mila le viste al sito ufficiale della manifestazione, 360 partecipanti alle visite guidate a tema nei musei civici, 2.385 i biglietti staccati alla funicolare, circa 1.500 i messaggi inviati dal cellulare al “muro virtuale” allestito su palazzo del Capitanio in piazza dei Signori, otre 500 annulli postali emessi da Poste italiane sulle cartoline a tema, coniate 2mila monete alla Casa di Giulietta, molto seguite anche le dirette degli eventi musicali, in particolare quelli con Michele Zarrillo e Cristina D’Avena.

Soddisfatto per il buon esito della manifestazione anche l’assessore alla cultura che sottolinea come Verona sia riuscita in poco tempo ad allestire un evento come quello di Verona in Love in concomitanza con la mezza maratona.